Cambiamenti climatici in Umbria, dalla siccità alle grandinate dannose: "Tendenza alla tropicalizzazione"

Le forti piogge e le grandinate “a macchia di leopardo” che hanno colpito nelle ultime ore con varia intensità diverse zone dell’Umbria, hanno causato allarme, disagi e qualche danno

Le forti grandinate di questi giorni, insieme alle bombe d'acqua, stanno causando gravi danni all'economia verde dell'Umbria. Moltissime le segnalazioni e le testimonianze raccolte da Coldiretti dai propri soci sparsi in tutta la provincia di Perugia. Si teme per la produzione di ortaggi, olivi, vite e colture foraggere. Dalla siccità (dei giorni passati) ai campi imbiancati da grandine o sommerse da eccezionali piovaschi. Da un danno ad altri danni in serie. Tutta colpa dei cambiamenti climatici che stanno stravolgendo il settore verde anche in Umbria. 

Dopo un periodo segnato da elevate temperature e scarse precipitazioni, le forti piogge e le grandinate “a macchia di leopardo” che hanno colpito nelle ultime ore con varia intensità diverse zone dell’Umbria, hanno causato allarme, disagi e qualche danno anche al settore agricolo.

"Siamo di fronte alle evidenti conseguenze dei cambiamenti climatici con l’eccezionalità degli eventi atmosferici divenuta ormai la norma, con una tendenza alla tropicalizzazione che - ha precisato Coldiretti - si manifesta con una più elevata frequenza di manifestazioni violente, sfasamenti stagionali, precipitazioni brevi ed intense ed il rapido passaggio dal sole al maltempo, con sbalzi termici significativi che compromettono le coltivazioni nei campi con costi per oltre 14 miliardi di euro in un decennio, tra perdite della produzione agricola nazionale e danni alle strutture e alle infrastrutture nelle campagne".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tornando ai danni provocati dal maltempo. I chicchi di grandine provocano danni irreparabili alle coltivazioni mandando in fumo un intero anno di lavoro. "Per questo proseguirà nelle prossime ore il monitoraggio della situazione in tutto il territorio regionale dove è scattato l’allarme": ha annunciato Coldiretti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il buono postale regalato dalla nonna è scaduto e non pagabile, la nipote vince la causa

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • Fiera dei Morti, il Comune di Perugia pubblica l'avviso per gli operatori

  • Occhio allo smishing, la nuova truffa svuota conto corrente: basta rispondere ad un sms

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 settembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento