Accordo Regioni-Governo: mutui a tasso zero per le donne che operano o vogliono operare in agricoltura

L'annuncio dato dai vertici regionale di Coldiretti. Il Bonus sarà sostenuto da un 14milioni di euro

Mutui a tasso zero per le donne che vogliono diventare imprenditrici agricole o che lo sono già. Una iniziativa di sostegno al mondo femminile e al settore dell'agricoltura che è ufficiale dopo il semaforo verde dalla Conferenza Stato - Regioni. Il  Bonus per l’imprenditoria femminile in agricoltura sarà sostenuto da un fondo da 15 milioni di euro per garantire mutui a tasso zero. 

"Il nostro plauso - sottolinea Rosalba Cappelletti responsabile Donne Impresa Coldiretti Umbria - va al Ministro delle Politiche Agricole Bellanova che ha fortemente voluto questo strumento, utile al ricambio generazionale in agricoltura e ad un deciso intervento anche grazie ad Ismea sulle politiche di incentivazione dell’imprenditoria femminile in agricoltura".  Nella nostra regione, secondo dati Unioncamere Umbria, sono circa 5.500 le imprese femminili attive in agricoltura, circa il 30% del totale: una scelta professionale portata avanti per reale passione ma anche per spirito imprenditoriale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Questo fondo per le imprenditrici agricole - ha ribadito il presidente regionale Coldiretti Albano Agabiti - rappresenta un segnale importante, visto che il ruolo delle donne nei campi è diventato sempre più rilevante, con imprese fortemente radicate nel territorio: una realtà fondamentale per l’agricoltura umbra, in grado di garantire un apporto decisivo anche in termini di fantasia e intuito. Le donne impegnate in agricoltura - conclude Agabiti - rappresentano un patrimonio importante grazie anche ad una capacità di innovazione che è stata in grado di sfruttare al meglio le opportunità offerte dalla multifunzionalità per le imprese agricole in ambito economico, ambientale e sociale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un borgo umbro tra i 20 paesi più belli d’Italia del 2020 scelti da Skyscanner

  • IMPORTANTE E' stato ritrovato a Perugia un Gatto del Bengala: si cerca il proprietario

  • "Aiutatemi", ragazzo trovato nella notte legato a un albero: indagano i carabinieri

  • INVIATO CITTADINO Alle sei del mattino due giovanissimi dormono davanti alla vetrina di un negozio: chiamata la Polizia

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 14 settembre: tutti i dati comune per comune

  • INVIATO CITTADINO Perugia, città (ab)usata senza ritegno… nell’indifferenza generale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento