Mercoledì, 17 Luglio 2024
Economia

Umbria che eccelle - Tecnologia antisismica certificata per Kimia, azienda di restuari all'avanguardia

Il Consiglio superiore dei lavori pubblici ha validato 5 sistemi di rinforzo strutturale

Kimia, azienda perugina che negli ultimi anni (con le proprie linee dedicate al recupero storico – monumentale) ha partecipato agli interventi di restauro di beni inestimabili quali la Reggia di Caserta, la Fontana di Trevi, la Cappella degli Scrovegni a Padova, la Basilica di San Francesco d’Assisi, il Ponte dell’Accademia e le Procuratie Vecchie a Venezia, ha ottenuto dal Consiglio superiore dei lavori pubblici, la certificazione di validità tecnica per 5 sistemi di rinforzo strutturale appartenenti alla categoria dei compositi FRCM. Tra tali sistemi c'è in particolare una tecnologia unica al mondo per caratteristiche e prestazioni.

Tale sistema rappresenta un vero e proprio salto tecnologico in materia perché attraverso il processo di qualificazione ministeriale, condotto in collaborazione con l'Università di Roma Tre, è risultato essere praticamente inalterabile, dunque durevole nel tempo per un periodo teoricamente infinito. Il sistema è stato sottoposto a 5.000 ore di condizionamento in ambiente salino, a fronte delle 3000 previste dalle linee guida ministeriali e i test hanno confermato che ha avuto un tasso di degrado (ovvero di corrosione) pari allo 0,4%. Nulla se si considera che il CSLP richiede per qualsiasi sistema di rinforzo un degrado limite del 20% a fronte, appunto, di 3000 ore di test di condizionamento.

Il sistema è perciò perfetto per essere impiegato sui beni storici e in particolare, come spiegato nel comunicato, nel rinforzo di beni vincolati proprio perché inalterabile e perfettamente compatibile con le murature, facendo ricorso a una malta a calce in combinazione con un tessuto in acciaio inossidabile. Il sistema è stato già impiegato in passato nella ricostruzione in Emilia, è impiegato ora nella ricostruzione di Norcia ed è stato utilizzato sia a Palazzo Murena, sia nel recupero delle ex scuderie di Sant'Apollinare a Marsciano, ovvero il primo edificio storico al mondo a ottenere, grazie al progetto condotto dall'Università degli Studi di Perugia, la certificazione GBC Historic Building.

inox-frcm-kimia-1200x630-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umbria che eccelle - Tecnologia antisismica certificata per Kimia, azienda di restuari all'avanguardia
PerugiaToday è in caricamento