Umbra Acque, approvato il bilancio 2019: utile netto di quasi sei milioni di euro

L’assemblea degli azionisti di Umbra Acque S.p.A. nella seduta del 26 giugno 2020, con la presenza del 95% del capitale sociale, ha approvato all’unanimità il Bilancio di Esercizio al 31 dicembre 2019

Quasi sei milioni di euro di utile netto. L’assemblea degli azionisti di Umbra Acque S.p.A. nella seduta del 26 giugno 2020, con la presenza del 95% del capitale sociale, ha approvato all’unanimità il Bilancio di Esercizio al 31 dicembre 2019 che evidenzia un utile netto di 5.829.563 euro. 

Il Presidente della Società, Gianluca Carini, ha sottolineato come iIn termini di utile netto, che comunque anche quest’anno viene accantonato e non distribuito, si possono leggere i presupposti fondanti della crescita di Umbra Acque. Partendo dal valore degli investimenti che consuntiviamo a oltre 30 milioni nel 2019 rispetto ai 13 milioni del 2014, equivalenti a 60 euro per abitante, soglia superiore alla media nazionale e da accrescere sempre più coniugando la leva tariffaria alla capacità di intercettare contributi pubblici. La Società conferma inoltre di coniugare la gestione industriale del servizio idrico con la spiccata vocazione alle esigenze del territorio e della clientela, accompagnate da un’attenta cura del brand societario".

L’Amministratrice Delegata della Società, Tiziana Buonfiglio evidenzia che “Umbra Acque è azienda sempre più’ efficiente, trasparente, resiliente, quale risultato del consolidamento di un sistema integrato fra Consiglio di Amministrazione, Collegio Sindacale, AURI, management, dipendenti e territorio. I Comuni stanno ben interpretando il complesso ruolo di stakeholder che li vede al tempo stesso alla guida non facile dei loro territori, ma anche azionisti chiamati a produrre valore unitamente al socio privato Acea S.p.A. portatore di know how industriale. Grande soddisfazione per l’apprezzamento unanime dei soci, con l’auspicio che il trend crescente dei risultati economici possa trovare nel prossimo piano di investimenti le risposte attese per continuare a rappresentare una realtà affidabile nel lungo periodo senza rischi di disequilibri finanziari".

L'assemblea degli azionisti, spiega una nota di Umbra Acque, ha destinato interamente a riserva il risultato netto 2019, a rafforzamento della struttura patrimoniale della Società.

E’ la terza volta consecutiva che il voto assembleare di approvazione del bilancio viene espresso all’unanimità dei Soci. "Le buone performance economiche sono accompagnate dal notevole incremento degli investimenti realizzati territorio nei Comuni gestiti - scrive Umbra ACque - , conseguendo fra l’altro la riduzione delle perdite di rete dal 52% al 48%, equivalente al recupero di 2,5 milioni di metri cubi di acqua all’anno. La Società ha inoltre proseguito nell’efficientamento della sua gestione operativa e della qualità del servizio fornito all’utenza, come dimostra il miglioramento dell’indice di customer satisfaction complessivo che si attesta all’87% rispetto 85,70 del 1° semestre 2019".

I numeri - Il Margine Operativo Lordo (Ebitda) si attesta ad € 36.060.948 segnando un incremento di € 6.802.315 (+23%) rispetto all’esercizio precedente, con una incidenza percentuale del 37,1% rispetto al valore della produzione operativa (33,14% per il precedente esercizio); il Risultato netto (utile) si attesta a euro 5.829.563 rilevando un incremento di € 1.617.167 (+38%) rispetto all’esercizio precedente.

Il Patrimonio Netto di Umbra Acque S.p.A. raggiunge il valore di euro 38.016.774.

Gli Investimenti realizzati nel 2019 ammontano a complessivi euro 30.342.705 superiori rispetto allo stesso periodo del 2018 (+14%) e rispetto alle attese di budget 2019 del periodo (+3%). Al 31/12/2019 sono entrate in esercizio opere realizzate per un valore complessivo di €. 35.616.073, segnando anche in questo caso un risultato storico a beneficio del servizio e del territorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’indebitamento finanziario netto della Società al 31/12/2019 ammonta ad euro 45.355.601 registrando un incremento complessivo di euro 8.649.275 rispetto 2018. Tale incremento è coerente con il maggior impegno finanziario a sostegno dell’attività di investimento e di gestione. La società nei primi mesi dell’anno 2020 ha avviato la procedura per l’acquisizione di un nuovo finanziamento a lungo termine, confidando nell’allungamento della concessione alle scadenze degli alti gestori umbri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • Umbria, incidente lungo la E45: muore motociclista, strada chiusa al traffico

  • Fiera dei Morti, il Comune di Perugia pubblica l'avviso per gli operatori

  • Massacra la madre a furia di pugni e calci, cerca di bruciarla viva e poi scappa: catturato

  • Ospedale di Perugia, tre infermieri e due pazienti positivi al coronavirus: asintomatici e in isolamento domiciliare

  • Coronavirus, dopo Eurochocolate anche per i Baracconi altro "No": "Ignorato il nostro piano sicurezza"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento