Lavoro, i corsi per sviluppare le nuove competenze per lavorare del turismo di lusso

Con l'intesa con le università svizzere “Les Roches” e “Glion”, il corso Economia del turismo di Assisi diventa punto di riferimento per l’Italia centrale, con prospettive importanti per l’occupazione

Il settore dell’ospitalità offre maggiori occasioni di lavoro, soprattutto tra le imprese turistiche di lusso, e richiede figure altamente specializzate con una preparazione e una formazione adeguate è sempre più crescente.

Il corso di laurea in Economia del turismo di Assisi dell’Università di Perugia ha siglato un protocollo d’intesa con le due Università svizzere, “Les Roches” e “Glion”, prestigiose scuole internazionali di specializzazione sul turismo volto proprio alla formazione di queste figure. Un accordo, che rende il corso attrattivo per l’Italia centrale, fortemente voluto da Confindustria Alberghi d’intesa con il professor Mauro Pagliacci, presidente del corso di laurea che ha sede a Palazzo Bernabei di Assisi.

Il settore dell'ospitalità fornisce nel mondo un posto su 10, con un tasso di crescita annua quasi del 4%, ma l’industria deve affrontare una carenza di competenze che rappresenta un ostacolo per le imprese del settore e che potrebbe minacciare 14 milioni di posti di lavoro entro il 2025.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“I protocolli consentiranno, solo ai laureati del corso di Economia del Turismo - spiega la vice presidente di Confindustria Alberghi, Carmela Colaiacovo, che ha fortemente sostenuto l’intesa - di accedere, con percorsi riservati e a tariffe economicamente vantaggiose, ai master di specializzazione per manager del turismo, erogati da queste due scuole di formazione di eccellenza, riconosciute a livello mondiale" per sviluppare "un’acuta attenzione al dettaglio, al senso estetico, alla predisposizione a lavorare in team e sotto pressione. Tutte competenze, queste, che si ottengono a Glion o Les Roches”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Superenalotto, pensionato rigioca la schedina ma c'è una sorpresa: "Hai vinto 71mila euro"

  • Vincita da 1 milione al Gratta & Vinci. Gli appassionati della Smorfia ne ricavano 5 numeri per sbancare il lotto

  • Magione, estate al Laguna Park: una vera "Trasimenide" all'insegna di relax, natura e divertimento

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino dell'8 agosto: dieci nuovi positivi

  • Università di Perugia, due nuovi corsi di laurea magistrale: Scienze della Terra per la Gestione dei Rischi e dell'Ambiente e Geology for Energy Resources

  • "A Norcia 53 immigrati positivi al Covid19": la bomba sganciata in prima serata. Poi la dura smentita

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento