rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Economia

Dopo 5 giorni di sciopero, l'azienda non concede incontro: "Continua la lotta per i nostri diritti"

Ancora brutte notizie in arrivo dalla Trafomec dove i lavoratori chiedono di conoscere il proprio futuro e di avere le spettanze dovute

Ben cinque giorni di sciopero non sono stati al momento sufficienti per i lavoratori della Trafomec Europe SA per ottenere un incontro chiarificatore con la proprietà, in merito al futuro industriale del sito di Tavernelle. Lavoratori che reclamano anche il pagamento dello stipendio e della tredicesima e non riescono a comprendere il comportamento dell’azienda che, dopo questo sciopero ad oltranza, non ha voluto "individuare una data per confrontarsi sulle prospettive del sito".

"I lavoratori continueranno, decisi e determinati, a portare avanti una battaglia di principio e di dignità, per ottenere quel confronto dal quale far scaturire il proprio futuro. Chiediamo a tutta la possibile per evitare drammatiche ripercussioni in una zona pesantemente colpita dalla crisi": hanno confermato i sindacati. Il 17 gennaio è previsto un nuovo presidio fuori dai cancelli a partire dalle ore 8 con tanto di incontro con la stampa conferenza stampa. "Vogliamo far arrivare la nostra voce, la  protesta dei lavoratori in ogni dove. Continueremo a lottare per i nostri diritti".


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo 5 giorni di sciopero, l'azienda non concede incontro: "Continua la lotta per i nostri diritti"

PerugiaToday è in caricamento