Trafomec, esplode la rabbia: presidio a oltranza davanti ai cancelli

La protesta, finalizzata allo sblocco della vertenza e al pagamento delle spettanze attese dai lavoratori, annunciano i sindacati proseguirà senza sosta

Ad oltranza. Come con i rigori. Perché sì, c’è poco da scherzare: questa vale come la finale del Mondiale. Davanti ai cancelli della fabbrica di Tavernelle più famosa degli ultimi tempi (purtroppo) ha preso il via il presidio degli ex lavoratori Trafomec. La protesta, finalizzata allo sblocco della vertenza e al pagamento delle spettanze attese dai lavoratori, proseguirà ad oltranza. Lo annunciano i rappresentanti di Fiom Cgil, Fim Cisl e Ugl metalmeccanici. Nel frattempo il tavolo regionale è andato a vuoto e il Movimento 5Stelle ha chiamato in causa il governo. Ma ai lavoratori c'è una cosa che interessa: le risposte. Sarà il caso di fornire qualcuna?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 17 novembre: tutti i dati comune per comune

  • In forma dopo i 40/50 anni, ecco la dieta giusta

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 19 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 18 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento