menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torta di Pasqua, ovvero il meglio della tradizione culinaria umbra

Apprezzata a amata in tutta la regione, questa pietanza è tipica pasquale e viene realizzata in casa proprio tra il giovedì e il venerdì santo; oppure è disponibile in vendita in tutti i supermercati. Il gruppo EMI si impegna nella valorizzazione di questo alimento, patrimonio della tradizione gastronomica locale

Tra le pietanze immancabil del menu di Pasqua più tradizione della nostra regione, c'è senza dubio la torta di Pasqua. Nelle zone più a sud dell'Umbria viene anche chiamata Pizza di Pasqua, oppure Crescia di Pasqua nell’eugubino: si tratta in ogni caso della classica torta al formaggio che si trova comunque anche nei restanti mesi dell'anno, tanto è amata e parrezzata.

Ogni famiglia custodisce gelosamente la sua ricetta segreta, e solitamente viene preparata il giovedì o il venerdì santo per essere gustata in abbinamento ai tipici salumi umbri e alle uova sode nella tradizionale colazione di Pasqua.

Leggi la nostra ricetta per preparare la tradizionale Torta di Pasqua Umbra.

L'origine della Torta di Pasqua

Nonostante sia considerata a diritto una delle eccellenze della tradizione gastronomica regionale, si ritiene che la torta di Pasqua abbia in realtà origini marchigiane e precisamente ad opera delle monache del monastero di Santa Maria Maddalena di Sera de’ Conti (Ancona).

Nei supermercati del gruppo Emi l’attenzione per il patrimonio culinario legato ai sapori regionali viene riconfermata anche in questa occasione, offrendo la classica torta prodotta da forni locali preparata nel rispetto della tradizione del luogo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Come ti frego il pacco lasciato dal corriere… se non sei svelto a ritirarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento