Occasioni di lavoro, Tigotà apre un nuovo store a Città di Castello e cerca personale: come candidarsi

Con il primo Tigotà a Città di Castello – quarto della provincia di Perugia – il brand padovano conta ad oggi 584 filiali diffuse su gran parte del territorio nazionale, 4300 collaboratori di 49 diverse nazionalità e una media di 50 nuove aperture all’anno

Tigotà, la catena retail di proprietà della Gottardo S.p.A. e azienda specializzata nella vendita di prodotti per l’igiene e la cura della persona e per la pulizia della casa, è in arrivo a Città di Castello: "L’apertura del nuovo store, prevista a ottobre,  - spiega la catena - offre lavoro a diverse figure professionali: ecco come candidarsi".

Per l’apertura del nuovo store, spiega Tigotà, "si cercano addetti/e vendita che si occupino di accoglienza del Cliente e assistenza alla vendita, addette al rifornimento scaffali e addetti al carico-scarico merce. Si possono consultare le posizioni aperte sul sito gottardospa.it nella sezione “Lavora con Noi”, l’iter di selezione comprende colloqui individuali conoscitivi e tecnici".

Con il primo Tigotà a Città di Castello – quarto della provincia di Perugia – il brand padovano conta ad oggi 584 filiali diffuse su gran parte del territorio nazionale, 4300 collaboratori di 49 diverse nazionalità e una media di 50 nuove aperture all’anno. E ancora: "In linea con la progressiva estensione dimensionale e territoriale della rete, sono cresciute anche le assunzioni: solo nel 2018 sono stati assunti più di 300 collaboratori con un’età media che non supera i trent’anni. Importante è anche l’investimento in sviluppo delle competenze: nel 2018 sono stati proposti 13 percorsi formativi per un totale di 1640 ore di corso".

L’azienda Gottardo S.p.A., proprietaria dell’insegna Tigotà, è stata inserita nella classifica Top Panorama delle 400 aziende in Italia dove si lavora meglio 2018, frutto dell’indagine condotta dalla società di ricerche Statista su 15 mila lavoratori dipendenti in Italia. Dopo aver chiuso il 2018, dati a preconsuntivo, con un fatturato di 966 milioni di euro (+9,5% sul 2017), si avvia verso il miliardo di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In forma dopo i 40/50 anni, ecco la dieta giusta

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 25 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento