menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

LAVORO Operai della Trafomec ormai esasperati: senza soldi e senza certezze sul futuro

L’assunzione di 120 lavoratori ed il pagamento dei crediti dei lavoratori posti in mobilità sono i due argomenti più spinosi, rispetto ai quali i lavoratori esigono risposte e tempi certi. Incontro sindacati e azienda ancora in trattativa

Sarà ancora un dicembre di lotta per i dipendenti della Trafomec di Tavernelle e per i colleghi messi in mobilità. L'azienda, secondo i sindacati, non rispetta i patti presi con la Regione per tutelare i dipendenti e rilanciare la produzione. Nel giorno dell'incontro - il 10 dicembre - tra la Delegazione Sindacaledi Fiom Cgil, Fai Cisl ed Ugl Metalmeccanici ed i responsabili della Trafomec Europe, è previsto anche un sit-in di protesta davanti al cancello dell'azienda. 

L’accordo - ribadiscono i lavoratori esasperati - sottoscritto faticosamente tra l’azienda, il sindacato e la Regione, prevedeva una serie di punti da rispettare che, in questo momento, non sono onorati nella sostanza. L’assunzione di 120 lavoratori ed il pagamento dei crediti dei lavoratori posti in mobilità sono i due argomenti più spinosi, rispetto ai quali i lavoratori esigono risposte e tempi certi, non essendo più disponibili, dopo mesi e mesi di sterile attesa, a continuare ad assistere passivamente ai continui rinvii dell’azienda, che deve prendersi la responsabilità di rispettare l’accordo sottoscritto, senza ulteriori temporeggiamenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento