Tartassati, approvata la Tari made in Perugia: bollette più salate, ecco per chi

Il consiglio comunale ha approvato per pochi voti, nell'ultima seduta, le nuove tariffe per le famiglie e per ben 30 categorie commerciali. Aumenti previsti e a rischio le attività alimentari o i banchi dei mercati. Ecco tutte le tariffe

La Tari a Perugia costerà ai contribuenti più della vecchia Tares. I rifiuti dunque saranno più cari e in particolare le mazzate maggiori saranno a carico delle attività commerciali già sfibrate dalla crisi e da una tassazione record. Il Consiglio comunale di Perugia ha approvato le nuove tariffe per le bollette 2014. L'aumento previsto è del 2 per cento per le famiglie mentre è decisamente più alto per alcune categorie commerciali (vedi in fondo la tabella). Basti pensare che già la Tares perugina era la terza più cara d'Italia con una spesa pro-capite di oltre 350 euro. La pratica è passata con 21 voti a favore (maggioranza) e 18 contrari (16 opposizione, Bargelli e Lupatelli). 

Nell’illustrare l’atto, il presidente della II Commissione Miccioni ha ricordato che la previsione dei costi del servizio integrato di igiene urbana per l’anno 2014 non può essere coperto con le tariffe stabilite con D.G.C. n. 385 del 30.10.2013 anche in considerazione della diminuzione delle superfici tassabili (domestiche e non domestiche) e dell’incremento dei costi del servizio così come evidenziato nel piano finanziario.

Per le utenze domestiche, le tariffe delle singole utenze, determinate in €/mq. anno con cifre a due decimali, risultano dalla combinazione delle due parti (fissa e variabile). La parte fissa è graduata in funzione della superficie e del numero dei componenti il nucleo familiare, mentre la parte variabile è graduata in funzione del numero dei componenti il nucleo familiare. Questo lo schema:

Questo lo schema: COMPONENTI NUCLEO FAMILIARE    
Ka    Kb    PARTE FISSA    PARTE VARIABILE TOTALE

1    0,70    0,80    1,70    35,47 
2    0,94    1,80    2,29    79,80 
3    1,02    2,10    2,48    93,10 
4    1,10    2,40    2,67    106,40 
5    1,17    2,60    2,85    115,27 
6    1,20    3,00    2,92    133,00 


Per le utenze non domestiche, le tariffe delle singole utenze.
DESCRIZIONE    1)fissa    2)variabile    totale 

1)   Musei,Biblioteche,associazioni 5,76    0,32    6,08 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

1    Scuole di ogni ordine e grado    1,30    0,07    1,37 
2    Cinematografi e teatri    6,14    0,34    6,49 
3    Autorimesse e Magazzini    3,30    0,20    3,50 
4    Campeggi, Distrtibutori Carb.    3,15    0,21    3,35 
5    Stabilimenti balneari, terme e simili    5,14    0,30 5,45 
6    Esposizioni, Autosaloni    8,83    0,44    9,27 
7    Alberghi con Ristorante    7,60    0,62 8,22 
8    Alberghi senza Ristorante    7,45    0,59    8,05 
9    Case di Cura e Riposo, Caserme 13,05    0,74    13,79 
10    Ospedali    13,05    0,77    13,82 
11    Uffici,Studi Professionali    10,37 0,61    10,98 
12    Banche,Istituti di Credito    11,90    0,61    12,51 
13    Negozi Abb.,Calzature 9,37    0,55    9,92 
14    Edicola,Farmacia,Tabaccaio    9,60    0,56    10,16 
15    Negozi particolari,Filateria    9,37    0,55    9,92 
16    Banchi di mercato,Beni Durevoli    12,21    0,72 12,93 
17    Attività Artigianali Tipo Botteghe    5,38    0,42    5,79 
18    Attività Artigianali Tipo Botteghe    4,99    0,30    5,29 
19    Carrozzerie,Autofficina,Elettrauto    5,22    0,30    5,53 
20    Attività Industriali con Capannoni    4,22    0,25    4,47 
21    Attività Artigianali di Produz. 4,22    0,25    4,47 
22    Ristoranti,Trattorie,Osterie    13,82    0,98    14,80 
23    Mense,Birrerie, Amburgherie    13,82    0,98    14,80 
24    Bar,Caffe',Pasticceria    12,67    0,88    13,55 
25 Supermercato,Pane e Pasta    11,44    0,67    12,11 
26    Plurilicenze, Alimentari    11,44    0,67 12,11 
27    Ortofrutta,Pescherie,Fiori    12,93    1,19    14,11 
28    Ipermercati di generi misti 13,05    0,88    13,94 
29    Banchi di mercato di generi alimentari    19,20    1,23    20,42 
30 Discoteche,Night Club    6,53    0,33    6,86 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carlo Acutis, tante le richieste di visita: posticipata la chiusura della tomba del beato

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 18 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 14 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 15 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 16 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Flash | Ordinanza regionale della Tesei: alternanza lezioni a distanza e da casa per studenti delle Superiori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento