rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Economia

Fallimento Ex Pozzi di Spoleto: “Lavoratori abbandonati al loro destino"

"Comprendiamo e condividiamo la rabbia dei lavoratori della ex Pozzi che oggi dall’Umbria continuano a rammaricarsi ed a protestare contro chi ha fatto poco o nulla per scongiurare un fallimento che adesso vede tanti operai senza occupazione”. A parlare è la Fesica, il sindacato dei lavoratori aderente alla Confsal.

“E’ veramente brutto – si legge in una nota stampa della Fesica Confsal - dover constatare come questi lavoratori siano stati abbandonati al loro destino, strumentalizzati dalle precedenti amministrazioni, non sostenuti e difesi da chi poteva fare di più. Siamo arrabbiati come gli tutti quei lavoratori che anche oggi si sono ritrovati davanti i cancelli della fabbrica ed a cui siamo fortemente solidali. In questo momento non sappiamo se qualcosa per rimediare alla situazione attuale degli operai potrà attuarsi, per quanto ci riguarda – sicuramente - un’ulteriore battaglia sindacale per aiutare chi oggi è rimasto senza lavoro è già cominciata”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fallimento Ex Pozzi di Spoleto: “Lavoratori abbandonati al loro destino"

PerugiaToday è in caricamento