Metalmeccanici, il 16 dicembre 8 ore di sciopero

La Fiom Cgil ha deciso le modalità con il quali i metalmeccanici incroceranno le braccia il prossimo 16 dicembre 2011 in occasione dello sciopero generale di categoria

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PerugiaToday

Metalmeccanici in sciopero il prossimo 16 dicembre anche in provincia di Perugia. Ieri, il comitato direttivo della Fiom Cgil provinciale ha deciso le modalità con cui le tute blu incroceranno le braccia per lo sciopero generale della categoria, indetto a livello nazionale per protestare contro la disdetta da parte di Fiat di tutti i contratti vigenti.

Nella provincia lo sciopero sarà di otto ore e verrà accompagnato da un presidio sotto la sede della Confindustria a Perugia: "Accanto alla giusta protesta contro l'inaccettabile comportamento di Fiat – spiega Maurizio Maurizi, segretario generale della Fiom Cgil provinciale – lo sciopero nel nostro territorio sarà anche un'occasione per richiamare l'attenzione sulle numerose vertenze che continuano ad interessare il nostro territorio, da quelle aperte nelle aziende più grandi come Merloni, Trafomec e Ims, alle decine di piccole realtà dove quotidianamente i diritti dei lavoratori sono messi in discussione e dove la cassa integrazione e le ristrutturazioni sono ormai la normalità".

Insomma - spiega Maurizi – quello del 16 dicembre sarà uno sciopero per il rilancio del settore e anche per chiedere agli imprenditori locali di prendersi le loro responsabilità e di giocare un ruolo propositivo per la ripresa”.

 

Torna su
PerugiaToday è in caricamento