Economia

Sciopero generale di venerdì 29 gennaio: rischio disagi per trasporti, scuola e sanità

La mobilitazione di 24 ore, indetta dai sindacati Sì Cobas e Slai Cobas, coinvolgerà tutte le categorie del comparto pubblico e privato

Uno sciopero nazionale di 24 ore è stato indetto per domani (venerdì 29 gennaio) dalle associazioni sindacali Sì Cobas e Slai Cobas. La mobilitazione coinvolgerà per l’intera giornata tutte le categorie dei lavori, pubblici, privati e cooperativi (a tempo indeterminato, a tempo determinato e con contratti precari o atipici). In Umbria come in tutta Italia dunque rischio di disagi anche nei settori dei trasporti, dei servizi pubblici, della sanità e della scuola.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero generale di venerdì 29 gennaio: rischio disagi per trasporti, scuola e sanità

PerugiaToday è in caricamento