Economia

Banca Etruria, arrivano i primi risarcimenti ai risparmiatori truffati: il conto di Federconsumatori

Non tutto è andato perduto dopo la bufera che ha coinvolto i risparmiatori delle vecchie Banche Etruria, Banca Marche, CariChieti e CariFerrara. Dopo mesi di battaglie per arginare i danni provocati dal Salvabache del Governo, i primi risparmiatori traditi hanno ricevuto gli indennizzi sul proprio conto corrente. L'annuncio è stato dato direttamente dall'associazione Federconsumatori. 

Gli utenti che per primi hanno dato mandato all'associazione per l’inoltro della richiesta di erogazione di indennizzo forfettario al Fondo di Solidarietà pari all’80%, hanno incassato il 78,50% dell’investimento andato in fumo. Un esempio: su un invesimento in titolo di 20mila euro, a seguito della corretta procedura inoltrata da Federconsumatori per il risparmiatore, ne sono stati accreditati 15.700 euro. 

Ma Federconsumatori tuttavia ha contestato fermamente l’omessa pubblicazione dei decreti ministeriali che "disciplinano la procedura arbitrale cui si fa riferimento nella Legge di stabilità per il 2016 e nella Legge n.116 del 30 giugno 2016 che ha convertito con modificazioni il D.L. 59/2016 ed è entrata in vigore il 03/07/2016". 

"Ne deriva l’impossibilità - ha spiegato Alessandro Petruzzi - per gli utenti di effettuare una scelta consapevole fra le due possibilità alternative legiferate a “tutela” dei risparmiatori traditi che risultano nuovamente beffati, oltre ad un’evidente disparità di trattamento tra gli utenti che hanno i requisiti per richiedere l’indennizzo forfettario, anche in caso di conti cointestati, e quelli che, seppur per poco, non li hanno e quindi non rientrano nella possibilità dell’indennizzo". Federconsumatori ha sollecitato di nuovo il Governo e ha invitato i Parlamentari umbri per dar seguito alla previsione di legge e quindi procedere finalmente e urgentemente alla nomina dell’arbitro e all’approvazione del regolamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banca Etruria, arrivano i primi risarcimenti ai risparmiatori truffati: il conto di Federconsumatori

PerugiaToday è in caricamento