Economia

Per vendere il made in Umbria in tutto il mondo: 3 milioni per le imprese, dall'e-commerce agli show room virtuali

L'opportunità è stata fortemente voluta dall'assessore regionale allo sviluppo, Michele Fioroni. Parte il bando

Il coronavirus, con il suo improvviso e devastante contagio, ha rimarcato la necessità delle micro e piccole imprese umbre di investire sul digitale per aumentare le vendite, sfruttare i social come vetrine e raggiungere un pubblico ampio. Nei fondi della Regione per rilanciare l'economia locale, in piena crisi da pandemia, sono previsti 3 milioni di euro per il digitale. Sono previsti fino a 10 mila euro di contributo per le micro imprese e 15 mila euro per le piccole imprese.

Il 25 maggio verrà pubblicato il bando; il 15 giugno sarà possibile presentare le domande in piattaforma, dal 22 al 29 giugno  l’invio delle domande. “Si tratta – ha annunciato l’assessore regionale allo sviluppo economico e innovazione  Michele Fioroni - di finanziamenti a fondo perduto per progetti in ambiti strategici del digitale quali piattaforme di e-commerce, sistemi di gestione delle reti di vendita, crm, show room virtuali e strumenti di business intelligence, business analytics, smart working, lavoro condiviso e cybersecurity”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per vendere il made in Umbria in tutto il mondo: 3 milioni per le imprese, dall'e-commerce agli show room virtuali

PerugiaToday è in caricamento