menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Province disastrate, nuovo accordo per gli agenti della provinciale: 25 sicuri, gli altri quasi

La certezza ancora non c'è ma i presupposti stavolta sono buoni, almeno stando agli accordi fatti e stilati tra Provincia, Funzione pubblica e sindacati sulla ricollocazione del personale a rischio mobilità (l'anticamera del licenziamento) a riguardo della Polizia Provinciale. Il presidente Mismetti ha annunciato che 25 agenti saranno tolti dalla lista nazionale della mobilità e saranno definitivamente assegnati alla Provincia: "Su indicazione della Funzione Pubblica, la Provincia toglierà dal portale i 25 agenti che rimarranno nell'Ente di Area Vasta: tale numero è determinato dall'obbligo che ha il nostro Ente di non superare complessivamente la metà dell'organico presente nell'anno 2014".

Mentre per gli altri è previsto un (forse) graduale trasferimento in altre strutture, enti, agenzie pubbliche: "Per il rimanente contingente ex Polizia provinciale, la Funzione Pubblica si è impegnata a ricollocare tutto il personale nei vari uffici dei ministeri decentrati sul territorio (tribunali, agenzie delle entrate, inps, ecc.). Sostanzialmente, stando a tutti gli impegni e agli accordi sottoscritti in sede di Osservatorio regionale, la vicenda del personale dovrebbe essere conclusa". Dovrebbe ma al momento è tutto sulla carta. Con il lavoro degli altri non si scherza. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento