Economia

Promessa mantenuta dal gruppo Barton: partita l'accademia sull'energia pulita. Dalla formazione ad un lavoro vero

Il gruppo perugino ha continuato ad investire sulle risorse umane in prospettiva di nuove assunzioni

Il gruppo perugino Barton, nonostante il difficile momento economico della Regione e del Paese, causato dalla crisi da Coronavirus, ha continuato ad investire sulle risorse umane in prospettiva di nuove assunzioni. La crisi, secondo i vertici della Barton, si supera con due elementi chiave: la formazione professionale al passo con le esigenze dei mercati e dei clienti; secondo elemento: investire sui lavoratori e sulle loro capacità.

Per questi motivi è ufficialmente partito, dopo una selezione accurata, il centro "B-On Academy" che dà l'opportunità ai giovani di potersi formare in due mesi di lezioni nel settore della consulenza e vendita dell'energia (a livello in particolare industriale) e allo stesso tempo acquisire i titoli e le capacità per una nuova figura professionale incentrata sull'analisi e l'individuazione del miglior piano da offrire all'aziende e non solo, dopo aver analizzato le loro caratteristiche, nell'ambito della commercializzazione dell'energia pulita e rinnovabile al 100%.

"Abbiamo mantenuto la promessa di sviluppo dell'azienda lanciata alcuni mesi fa" hanno spiegato dai vertici Barton "L'accademia è partita, i nostri giovani sono motivati e i nostri valori sono quelli di sempre: vicinanza e trasparenza. Questi due mesi serviranno a trasformare le capacità e i sogni in una realtà lavorativa moderna e richiesta dal mercato locale e globale che è tornano ad investire per la ripresa post-pandemia"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promessa mantenuta dal gruppo Barton: partita l'accademia sull'energia pulita. Dalla formazione ad un lavoro vero

PerugiaToday è in caricamento