Progetto E45: il Cipe dice no. Liberati vuole una vertenza con il Governo

Dopo il parere negativo del Cipe al progetto di ammodernamento e trasformazione della E45, l'assessore comunale Liberati propone una vertenza con il Governo nazionale

“Dopo il no del Cipe alla E45 autostrada, è evidente che il pressing della Regione di questi mesi, di cui siamo stati noi stessi interessati testimoni, non è andato a buon fine”, commenta amareggiato l’assessore alle Infrastrutture, Ilio Liberati.

Il Comune di Perugia, prosegue l’assessore “ha sempre cercato una condivisione, una sinergia, con le altre Istituzioni sovraordinate, per una responsabilità istituzionale che considera ancora oggi necessaria e prioritaria”.

Ed ecco la proposta della vertenza con il Governo: “Dobbiamo a questo punto aprire una vertenza con il Governo nazionale perché consideriamo la realizzazione di adeguate infrastrutture viarie a Perugia un fatto dirimente, non più procrastinabile.

Ora, anche in questo periodo di ferie estive, siamo di fronte a una situazione non più tollerabile, aggravata dal fatto che anche la crisi porta ad appesantire il traffico su strade dove non si paga il pedaggio, e la E45 è una di queste strade alternative. Alla luce di tutto questo, oggi, la manutenzione straordinaria della E45 e la sua messa in sicurezza è decisiva.

C’è la necessità - conclude Liberati - di chiedere che sull’Umbria arrivino investimenti, posto che negli ultimi anni i Governi nazionali sono stati latitanti, decisamente assenti. Insieme alla Regione, già nelle prossime settimane, dovremmo affrontare il problema della transitabilità su Perugia, perché il collegamento Collestrada - Madonna del Piano rappresenta oggi una criticità che investe interesse di carattere regionale, e non è solo un problema della città capoluogo; e l'altro collegamento, altrettanto decisivo, tra San Martino in Campo e Sant'Andrea delle Fratte è funzionale all'accesso al più grande polo sanitario umbro e ad una zona industriale che conta oltre 700 aziende, impegnate anche nel settore del commercio e dei servizi".
      
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Perugia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cresima e comunione insieme, l'arcivescovo cambia tutto: niente padrini e madrine per tre anni

  • Pizza a lievitazione naturale, ecco le migliori pizzerie di Perugia

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Documento Unico di Circolazione e bollo auto, cosa è cambiato nel 2020

  • Bambina di 12 anni all'ospedale per mal di pancia, ma è incinta

  • Omicidio Polizzi, libero il killer Menenti. Il fratello della vittima pubblica le foto del cadavere: "Ecco come lo ha ridotto"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento