rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Economia Norcia

Il profumo dei fiori di Castelluccio e il coraggio dei giovani: la prima azienda aperta dopo il terremoto

Tre ventenni e un minorenne simbolo della rinascita di Norcia. Alessandro, Carlo Alberto, Francesca e Gianmarco - tutti giovanissimi nursini - hanno creato un’azienda, Norsiglia srl, realizzando un profumo per l’ambiente ed un bagnoschiuma dall’evocativo nome “Perduta Nursia”

Il terremoto non ha fatto perdere la speranza nel futuro a quattro giovani nursini, tre ventenni ed uno addirittura minorenne. Si sono rimboccati le maniche e hanno deciso di aprire una piccola impresa, la prima nuova attività economica giovanile nata a Norcia dopo il terremoto del 30 ottobre.

Alessandro, Carlo Alberto, Francesca e Gianmarco - tutti giovanissimi nursini - hanno creato un’azienda, Norsiglia srl, realizzando un profumo per l’ambiente ed un bagnoschiuma dall’evocativo nome “Perduta Nursia”. La loro attività non rappresenta soltanto un simbolo di ripartenza in una terra profondamente ferita dal sisma, ma anche la volontà di valorizzare il territorio: le fragranze, infatti, provengono dai fiori di Castelluccio.

L’iniziativa verrà presentata lunedì 23 ottobre a Perugia, presso la Sala della Partecipazione di Palazzo Cesaroni, alla presenza dei quattro giovani imprenditori e della presidente dell’Assemblea legislativa regionale dell’Umbria Donatella Porzi. È stata invitata a partecipare anche l’amministrazione comunale di Norcia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il profumo dei fiori di Castelluccio e il coraggio dei giovani: la prima azienda aperta dopo il terremoto

PerugiaToday è in caricamento