Lunedì, 15 Luglio 2024
Economia

Povertà, assegno di inclusione a pieno regime con tanto di formazione lavoro: ecco l'assegno, come si prende

Non è un semplice sussidio ma va visto come una politica attiva strutturale volta a facilitare l’ingresso nel mondo del lavoro,

Le nuove disposizioni a sostegno delle famiglie in povertà o con gavi fragilità emanate dal Governo Meloni sono state oggetto di analisi da parte dell'Inps nazionale e regionale: al 30 giugno 2024 sono state accolte quasi 700 mila domande relativeall’Assegno di inclusione (ADI), domande che fanno riferimento ad altrettanti nuclei familiari e che coinvolgono circa 1,7 milioni di cittadini. In Umbria si parla di 10-12mila domande accettate per 30mila persone coinvolte. 

Non è un semplice sussidio ma va visto come una politica attiva strutturale volta a facilitare l’ingresso nel mondo del lavoro, riflettendo la necessità di un approccio integrato tra formazione e occupazione in un contesto del mercato del lavoro che ha bisogno di figure professionali differenti rispetto al passato (prossimo). 

L’Assegno d’Inclusione (ADI) - importanto medio emanato 618 euro - è una misura nazionale di contrasto alla povertà, alla fragilità e all’esclusione sociale delle fasce deboli attraverso percorsi di inserimento sociale, nonché di formazione, di lavoro e di politica attiva del lavoro condizionata al possesso di requisiti di residenza, cittadinanza e soggiorno, alla prova dei mezzi sulla base dell’ISEE, alla situazione reddituale del beneficiario e del suo nucleo familiare e all’adesione a un percorso personalizzato di attivazione e di inclusione sociale e lavorativa.

COME FARE DOMANDA - L'ente INPS ha pubblicato sul proprio portale, nella sezione Documenti della scheda servizio dell’Assegno di Inclusione, il Tutorial che guida gli utenti nell’uso delle funzionalità del servizio ADI per la Gestione della domanda. Il tutorial, scaricabile in pdf, mostra i diversi stati nei quali è possibile trovare la domanda ADI e fornisce istruzioni puntuali per orientare gli utenti nell’uso del servizio. Inoltre, per ogni stato della domanda, nell’Allegato da scaricare e utilizzare assieme al tutorial, sono riepilogate le azioni da compiere sia nel servizio “ADI: Gestione domanda” sia nel “Sistema informativo per l’inclusione sociale e lavorativa”. Ecco i link per accedere a questi nuovi supporti per gli utenti: Tutorial servizio ADI: Gestione domanda - Allegato Istruzioni per la gestione della domanda

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Povertà, assegno di inclusione a pieno regime con tanto di formazione lavoro: ecco l'assegno, come si prende
PerugiaToday è in caricamento