Venerdì, 14 Maggio 2021
Economia

Eccellenze dell'Umbria: il nostro olio è oro liquido, nuovo prestigioso premio al frantoio

E’ periodo di concorsi, premiazioni ed ottenimento di importanti riconoscimenti per gli extra vergini di qualità di tutto il mondo. E tra questi, l’olio extra vergine biologico dell’Azienda Agraria Giulio Mannelli di Bettona, ha saputo distinguersi ottenendo un importante riconoscimento di qualità e genuinità del prodotto a livello internazionale: il Presidio Slow Food. 

I presìdi sono progetti di Slow Food che tutelano piccole produzioni di qualità da salvaguardare, realizzate secondo pratiche tradizionali.  La salvaguardia di queste caratteristiche è di rilevante importanza al giorno d’oggi e sicuramente fornisce un fondamentale ausilio per il consumatore, aiutandolo a distinguere un extravergine di qualità da tanti altri oli d’oliva di dubbia provenienza.

Ma il presidio Slow Food non è l’unico riconoscimento ottenuto da questa giovane azienda. Pochi giorni fa infatti, al Teatro San Girolamo di Lucca, durante la manifestazione ExtraLucca 2017, un’altra tipologia di olio del frantoio Mannelli è stata premiata: il Mosto d’Oliva, marchio registrato dell’azienda, che ha ricevuto per il secondo anno consecutivo l’importante Corona Maestrod’Olio 2017.

Giulio Mannelli, oltre ad essere un giovane frantoiano pluripremiato, è anche un amante della buona cucina e del buon bere. All’interno della sua azienda agraria infatti, ha creato l’Osteria Di Vin Porcello, accogliente locale con cucina tipica umbra aperto il venerdì e il sabato sera che propone ottimi taglieri di salumi di cinta senese di produzione propria, paste fatte in casa, carni alla brace e genuine verdure dell’orto. All’Osteria è possibile degustare ed acquistare tutte le tipologie di olio extra vergine d’oliva prodotte dall’azienda, tra cui appunto l’extravergine biologico e il Mosto d’Oliva. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenze dell'Umbria: il nostro olio è oro liquido, nuovo prestigioso premio al frantoio

PerugiaToday è in caricamento