rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Economia

NUOVE APERTURE Il Centro Perugia Porsche apre i battenti a Perugia: ecco l'evoluzione dell'auto-concessionario di marca

Sorge in via Settevalli e fa capo ad Autocentri Giustozzi, gruppo con 68 anni di attività

In uno dei momenti difficili per il settore, a Perugia nasce uno dei più innovativi concessionari del Paese dove tecnologia, materiali ed esperienza di guida e una architettura rivoluzionaria sono gli assi portanti di ‘Destination Porsche’, il cuore del nuovo Centro Porsche Perugia (del Gruppo Autocentri Giustozzi), che è stato presentato al pubblico in un evento esclusivo venerdì 2 dicembre. 

Il Centro Porsche di Perugia è il secondo in Italia ad allinearsi alla nuova corporate identity che la casa di Stoccarda sta portando avanti, adeguando le proprie strutture al nuovo design e adottando soluzioni strutturali ed esperienziali in linea con i nuovi target group cui la marca intende rivolgersi, proponendo un nuovo modo di vivere lo spazio fisico della concessionaria e favorendo al suo interno nuovi momenti di contatto con Porsche, elemento chiave della strategia multicanale. A fare gli onori di casa c’era Fotinì Giustozzi, che ha accolto insieme al resto della famiglia Giustozzi, Donatella Tesei, presidente della Regione Umbria, Marco Squarta, presidente dell’Assemblea legislativa dell’Umbria, e Andrea Romizi, sindaco di Perugia. 

Il Centro Porsche Perugia ha riprogettato una struttura già esistente, dotandola di nuove funzionalità e trasformandola completamente. La facciata è certamente uno degli elementi distintivi: è costituita da lame di alluminio orizzontali che enfatizzano il dinamismo della struttura architettonica e richiamano le prese d’aria dell’iconico modello 911. All’interno, il viaggio del cliente si snoda attraverso diversi moduli tematici che riguardano novità di prodotto, Usato Porsche Approved, accessori originali e lifestile. Molto risalto viene dato anche agli spazi comuni con una nuova Porscheplatz, un’ampia area lounge dove i clienti e gli appassionati possono ritrovarsi. Un ruolo fondamentale lo gioca la digitalizzazione, che permette di affiancare il cliente nelle sue scelte consentendogli di configurare la sua auto da remoto, di prenotare tagliandi o interventi, di verificare la disponibilità di un modello, nuovo o usato.

“Ci lusinga sapere che siamo stati tra i primi in Italia a investire in questo progetto – ha detto Fotinì Giustozzi –, ci è voluto coraggio, ma era il momento giusto. Il nuovo centro è fatto di spazi aperti, luminosi, da condividere con appassionati e non solo. Auspico che diventi un punto di incontro per giovani che vogliono venire ad ammirare la bellezza delle macchine, configurarle, divertirsi. Abbiamo una meeting room a disposizione di chi volesse utilizzarla per un incontro di lavoro, o soltanto per parlare di auto. Porsche è una realtà fatta di fedeli appassionati del mondo delle auto, ma vogliamo avvicinarci anche ai Millennials. Dal 2024 il modello di punta, la Porsche Macan, diventerà totalmente elettrico e questo per noi è un importante cambiamento. Abbiamo già dotato la nostra struttura di otto colonnine di ricarica, pronti ad accogliere l’automobilista del domani, e di un impianto fotovoltaico oltre ad aver reso tutti i processi all’interno della concessionaria più ‘green’ possibile”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

NUOVE APERTURE Il Centro Perugia Porsche apre i battenti a Perugia: ecco l'evoluzione dell'auto-concessionario di marca

PerugiaToday è in caricamento