rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Economia

Nasce Farmacash, il contante si preleva in farmacia: la sperimentazione in Umbria

Lo sportello Atm in farmacia. E la sperimentazione parte dall'Umbria

Lo sportello Atm in farmacia. E la sperimentazione parte dall'Umbria. Lo sportello consentirà di depositare e prelevare contante ma anche il pagamento di bollettini e altri servizi utili ai cittadini. Farmacash, marchio di Innovacash Srl, start-up controllata dalla umbra Farma Service Centro Italia, spiega una nota, "è un ecosistema di servizi che nasce con l’obiettivo di promuovere l’evoluzione digitale delle farmacie, fornendo in maniera capillare servizi Atm". 

E ancora: "Il fenomeno della "debancarizzazione" che ha determinato la progressiva chiusura di filiali bancarie ha avuto come effetto collaterale il dissolversi dei rapporti umani che si creano allo sportello bancario e la perdita di un punto di riferimento importante per la comunità. In questo contesto, le farmacie, sempre più polo sanitario territoriale a disposizione del cittadino, rimangono un luogo privilegiato per gestire la relazione con il cliente e il mantenimento del presidio territoriale permette loro di giocare un ruolo importante nel processo di inclusione sociale e anche finanziaria". 

Il progetto, avviato in fase di sperimentazione nel centro Italia, è destinato a diffondersi a livello nazionale nei prossimi mesi. Innovacash Srl ha firmato un accordo con Yolo, primo gruppo italiano di servizi assicurativi digitali, per nuovi servizi assicurativi per gli utenti delle farmacie aderenti al circuito Farmacash.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce Farmacash, il contante si preleva in farmacia: la sperimentazione in Umbria

PerugiaToday è in caricamento