menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

LA SCOPERTA Quando in Umbria nuotavano i capodogli, squali e altri cetacei

Cosa resta di quel periodo unico e straordinario? Abbastanza per rimpire un museo (ad Allerona) realizzato con il contributo della Regione Umbria

Un tempo l'Umbria non c'era, non era ancora emersa. C'era un mare, non tanto profondo, dove nuotavano pesci straordinari, incredibili da immaginarsi. Bisogna tornare indietro nel tempo: circa 1,75 milioni di anni fa nell'erea del Quaternario. Cosa resta di quel momento unico e straordinario? Abbastanza per rimpire un museo (ad Allerona) realizzato con il contributo della Regione Umbria, e che sarà presentato ufficialmente il prossimo 23 febbraio 2018, alle ore 16. Un luogo di cultura fondamentale per conoscere le ricchezze paleontologiche del territorio alleronese e tuffarsi nell’antico ambiente marino.

Le ricerche svolte dai ricercatori dell’Università degli Studi di Perugia (Dipartimento di Fisica e Geologia) a partire dal 2011 e continuate negli anni successivi, sono alla base del nuovo allestimento del Museo di Allerona che accompagna il visitatore attraverso la lunga storia geologica fino all’attuale sviluppo antropico del territorio. Reperti di ambra grigia fossile, unico caso al mondo, (alla quale è stato dato il nome di Ambergrisichnus alleronae) oltre a denti di squalo, crostacei, molluschi e resti scheletrici di cetaceo, arricchiscono il patrimonio espositivo del museo, contribuendo alla diffusione della cultura scientifica ed alla comprensione della storia del territorio.

La scoperta dell’ambra grigia fossile è oltremodo singolare, rappresentando l’unica testimonianza, al momento, della frequentazione di capodogli durante il Pleistocene nell’area di mare poco profondo di Allerona. Ad oggi ben 3 scheletri di cetacei sono stati recuperati dalle argille marine e appena il restauro sarà completato verranno esposti nel museo.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento