Economia Magione

Molini Fagioli, lieto fine per azienda e lavoratori: "Risolto grazie al contributo di tutti"

L'azienda: "Il caso si è risolto grazie a uno sforzo congiunto"

Tutto è finito bene. La Molini Fagioli continuerà a produrre. Salvi i posti di lavoro a Magione. E l'azienda, adesso, chiarisce: "Il caso si è risolto grazie a uno sforzo congiunto di maestranze, sindacati, azienda e impegno politico". E ancora: "Il caso, da un punto di vista mediatico, è scoppiato sicuramente grazie all'impegno dei dipendenti e dei sindacati. Fondamentale però - si legge nella nota della Molini Fagioli - è stato l'intervento del senatore Luca Briziarelli che ha subito avvertito il ministro dell'Interno Matteo Salvini che ha portato al necessario chiarimento normativo, così come anche la mediazione del Prefetto di Perugia Claudio Sgaraglia". La vicenda, prosegue l'azienda storica di Magione, "si è comunque risolta in modo extragiudiziale grazie al senso di responsabilità di tutte le parti coinvolte". 

Conclusione dell'azienda: "Prendiamo le distanze dalle notizie uscite negli ultimi giorni che potevano essere travisate rispetto a quanto esposto e ringraziamo ancora tutte le persone che si sono interessate e adoperate, a qualunque livello, per la continuità dell'azienda".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molini Fagioli, lieto fine per azienda e lavoratori: "Risolto grazie al contributo di tutti"

PerugiaToday è in caricamento