Economia

Mercato immobiliare, come sono cambiate le tendenze a Perugia dopo il lockdown

Le persone ricercano la qualità dell'abitare, ma non sempre il patrimonio immobiliare soddisfa la qualità richiesta: ne parliamo con l'esperto Sauro Valigi

Dopo l'avvento della pandemia, che ha stravolto rimti e abitudini di vita, anche il modo di cercare casa è cambiato. Infatti, il rapporto "forzato" che abbiamo vissuto con le nostre abitazioni, dove siamo stat chiusi per il lockdown o dove comunque abbiamo iniziato a passare più tempo, anche per lavorare, ha cambiato il nostro modo di vivere la casa.

Ne parliamo con Sauro Valigi, agente immobiliare perugino con trent'anni di esperienza nel settore, e con il suo collaboratore Giampaolo Rizza.

"Il fattore casa è tornato centrale nelle aspettative e nelle esigenze delle persone, di tutte, sia adulti che giovani. Infatti, vivendo il lockdown si è toccato con mano quali sono gli spazi che quotidianamente dobbiamo vivere e la gente ha iniziato a chidersi se stia vivendo nella casa giusta, riconsiderando tutto quello che significa vivere in una casa".

Quanto descritto, è sicuramente capitato a tutti noi: chi non ha desiderato di avere un giardino, se non ce l'ha, o una stanza in più da adibire allo smart working, senza dover condividere le riunioni di lavoro su Zoom con le videolezioni dei figli?

"Adesso - prosegue Valigi - le persone hanno iniziato a chiedere delle'performance' alla casa, non un semplice ricovero serale, ma uno spazio da vivere appieno: tra le richieste che ci arrivano, quella degli spazi esterni è ad esempio imprescindibile (e questo è reso fattibile dalla conformazione della nostra città), così come quella di avere spazi versatili da poter utilizzare in più modi".

Insomma, dopo il 2020 c'è una gran voglia di cambiare casa anche a Perugia. Come ha risposto il mercato immobiliare in città? I prezzi sono cambiati? L'offerta è adeguata alla domanda?

"Va detto in generale che i prezzi delle case riflettono direttamente la ricchezza sul territorio. E purtroppo l'Umbria non conta su un tessuto economico fiorente. Nello specifico, il mercato delle vendite ha visto un leggero calo dei prezzi, che viene poi compensato nel momento in cui, nell'85% dei casi, chi vende ricompra una nuova abitazione. C'è da dire che in molti hanno rivalutato il vivere in una città come Perugia, magari grazie allo smart working possono rinunciare ad abitare in una metropoli come Roma per abitare comodamente in Umbria, e anche questo ha inciso sulla domanda di immobili, perché le persone cercano la qualità dell'abitare".

La differenza di prezzo tra varie zone della città è aumentata o è rimasta costante?

"Il mercato immobiliare su Perugia offre moltissime tipologie diverse di immobili, ma quello che abbiamo notato è che è aumentata la forbice anche all'interno di uno stesso quartire, in base alle caratteristiche dell'immobile stesso: ad esempio, in uno stesso palazzo un appartamento al piano terra che si affaccia su una strada trafficata avrà quotazioni molto più penalizzate rispetto a un settimo piano che è un attico, con una bella vista e senza problemi di rumore. Abbiamo quindi quotazioni al metro quadro molto diverese anche in una stessa zona".

Cosa si prevede per il 2021?

"Chi si è mosso per vendere o comprare dopo il lockdown del 2020 lo ha fatto con risoluzione e fermezza, quindi si sono accorciate le tempistiche delle operazioni, che adesso si possono concludere in tempi medi di 4/6 mesi. Inoltre, va detto che oggi c'è la possibiltà di attingere a condizioni di mutui ottime, con tassi che storicamente non abbiamo mai visto. Però allo stesso tempo purtroppo registriamo una scarsa qualità del patrimonio immobiliare in vendita: c'è una ricerca di qualità nella domanda che l'offerta non riesce a soddisfare. Ci auguriamo che con i superbonus attualmente disponibili si proceda a riqualificare molti immobili, così da rispondere anche a quanti cercano un ambiente di qualità per migliorare il proprio comfort di vita".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato immobiliare, come sono cambiate le tendenze a Perugia dopo il lockdown

PerugiaToday è in caricamento