menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Università per Stranieri, al via il nuovo Master per specializzarsi nel mondo del business e del marketing

Il master intende fornire conoscenze e competenze tali da definire le politiche di marketing per il lancio di nuovi prodotti in mercati internazionali

“Una grande opportunità che nasce dalle esigenze di molte imprese italiane che si stanno orientando sempre più verso i mercati internazionali, dai nuovi sbocchi commerciali, ai partenariati esteri fino ai lanci di nuovi business e della rilocalizzazione produttiva. Tra gli obiettivi c’è anche quello di far acquisire ai partecipanti una concreta autonomia nella gestione di progetti di internazionalizzazione”.

E’ quanto sottolineato dal rettore dell’Università per stranieri di Perugia, Giovanni Paciullo, in apertura della conferenza stampa di presentazione della prima edizione il Master di I° livello in “International business and intercultural context” (Ibic) che prenderà il via lunedì 5 febbraio all’Università per stranieri di Perugia.

All’incontro promosso dalla Stranieri d’intesa con la Fondazione Onaosi hanno preso parte, fra gli altri, Giovanna Zaganelli, direttore Dipartimento Scienze Umane e Sociali; Rita Mariotti responsabile del Servizio ricerca e alta formazione; il presidente dell’Onaosi Serafino Zucchelli, il vicepresidente Aldo Grasselli, il direttore generale Mario Carena e la responsabile dell’Area assistenza e formazione Ester Prologo.

Per Serafino Zucchelli “La Fondazione Onaosi è particolarmente lieta della collaborazione con l’Università per Stranieri di Perugia e col suo rettore Paciullo che ha portato all’organizzazione di questo “Master in international business and intercultural context” a cui lunedì 5 febbraio sarà dato inizio. Tra le finalità – ha aggiunto il presidente dell’Onaosi – ci sarà anche quella di aumentare il sapere dei giovani laureati fornendo loro quelle conoscenze indispensabili per orientarsi ed operare in Europa e nel mondo perché oggi è insufficiente limitarsi all’orto di casa. La rapidità delle comunicazioni e le nuove regole dei rapporti commerciali tra gli Stati possono essere un’opportunità per chi ne sa cogliere l’occasione ma anche, se sconosciute, portare allo sterile isolamento”.

Il master intende fornire conoscenze e competenze tali da definire le politiche di marketing per il lancio di nuovi prodotti in mercati internazionali, acquisire autonomia nell’analisi dei nuovi mercati di sbocco, individuare i finanziamenti a supporto delle aziende, conoscere le modalità di ingresso nei mercati e il quadro giuridico della regolamentazione, nonché le differenze interculturali che si riflettono nei processi di negoziazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento