menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuove aperture e assunzioni, inaugurato "Busso": cash&carry da 4mila metri quadri

Quattromila metri quadri per rilanciare l’economia di un territorio, tra nuove assunzioni e un occhio al turismo

 Quattromila metri quadri per rilanciare l’economia di un territorio, tra nuove assunzioni e un occhio al turismo. È la sfida che Bussolini distribuzione vuole vincere a Montebuono di Magione dove, giovedì 23 settembre, è stato inaugurato ‘Busso Cash&carry’, la nuova e innovativa piattaforma per il servizio all’ingrosso rivolto agli alimentaristi e agli operatori del settore dell’horeca (hotellerie restaurant café). 

VIDEO Magione, la nuova sfida di Bussolini: inaugurato "Busso", cash&carry da 4mila metri quadri

Una nuova attività che la famiglia Bussolini affianca allo storico servizio di vendita al dettaglio: dopo quasi settant’anni, infatti, arriva la scelta di ampliare i propri orizzonti per aprire un punto vendita per utenti professionali, bar, ristoranti, pizzerie, alberghi, sagre e, in generale, tutti gli operatori della distribuzione alimentare e della ristorazione.

Una scelta che serve l’area del Trasimeno, ma non solo e con un’attenzione alle attività legate al turismo, tra i punti di forza dell’intera regione. Tutto questo in una struttura di quattromila metri quadri (che si aggiunge a quella preesistente e presente a Montebuono fin dal 1948 e che adesso sarà adibita a magazzino) e che porta a un totale di sessanta il numero dei dipendenti impiegati dalla famiglia Bussolini. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento