Domenica, 26 Settembre 2021
Economia

Il 'made in Umbria' conquista Verona: due oli premiati al concorso internazionale Sol d’Oro

Argento nella categoria ‘Absolute beginners’ per il ‘San Felice’ di Oro di Giano-Agricadd e bronzo e Messer Francesco 1640 - Selezione’, della società agricola Malvetani

Il 'made in Umbria' conquista Verona e lo fa con uno dei suoi prodotti d'eccellenza: l'olio. È nella città di Giulietta e Romeo infatti che due aziende hanno conquistato il podio nella 19esima edizione del concorso internazionale Sol d’Oro, organizzato da Veronafiere.

A conquistare i prestigiosi riconoscimenti sono stati ‘San Felice’ di Oro di Giano-Agricadd di Giano dell'Umbria (Sol d’Argento nella categoria ‘Absolute beginners’) e ‘Messer Francesco 1640 - Selezione’, della società agricola Malvetani di Stroncone (Sol di Bronzo  tra gli 'extra vergini fruttato leggero'). Altre due aziende della regione hanno poi raggiunto la finale, guadagnandosi con merito la Gran Menzione: la ‘Dop Umbria-Colli Assisi Spoleto’ del Frantoio di Spello nella categoria 'extra vergine fruttato leggero' e la ‘Dop Umbria’ di Decimi, di Passaggio di Bettona, in quella 'fruttato medio'. 

Un'edizione speciale quella di quest'anno, che ha visto concorrere insieme le produzioni di olio del Mediterraneo e del Sud America (considerata l’impossibilità di organizzare l’edizione Emisfero Sud, a causa della pandemia) e alla quale hanno partecipato 225 campioni provenienti da sette Paesi (Cile, Croazia, Grecia, Italia, Portogallo, Spagna e Tunisia).

Eccezionale anche il periodo di svolgimento: “Quest’anno abbiamo ampliato ulteriormente l’internazionalità della giuria - spiega Marino Giorgetti, capo Panel di Sol d’Oro fin dalla sua prima edizione -, con degustatori professionisti provenienti oltre che dall’Italia, da Spagna, Giordania, Portogallo, Slovenia, Francia e Grecia. Anche per consentire il loro arrivo a Verona si è deciso di posticipare il concorso in giugno, al termine dell’emergenza sanitaria, rispetto al tradizionale appuntamento in febbraio. Grazie alle avanzate metodiche di conservazione, tutto ciò non ha influito sulla qualità degli oli presenti. Voglio ricordare che Sol d’Oro, nelle sue modalità di svolgimento in blind tasting con cabine di degustazione individuali, si conferma un concorso estremamente selettivo”.

I pregiati oli vincitori saranno degustati in anteprima durante le giornate degli 'Evoo Days', il forum di approfondimento della filiera oleicola (5-6 luglio 2021 a Veronafiere), riservata alla stampa e ai partecipanti al Forum. La cerimonia di premiazione con la consegna dei riconoscimenti Sol d’Oro, d’Argento e di Bronzo e delle Gran Menzioni, si svolgerà domenica 17 ottobre in occasione di 'Sol&Agrifood Special edition' (17-19 ottobre 2021).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 'made in Umbria' conquista Verona: due oli premiati al concorso internazionale Sol d’Oro

PerugiaToday è in caricamento