rotate-mobile
Economia

MADE IN UMBRIA | Il Gruppo Grifo sfida la crisi e si rafforza: produzione energia in proprio e conquista del mercato del Centro Sud

Aumento di due milioni di euro di capitale sociale e ratificata l'acquisizione della Camaul, Cooperativa Agricola Montana Alta Umbria Latte

Non si ferma ma reagisce agli effetti collaterali di anni di pandemia da Covid e ai costi drammatici dell'energia che stanno provando imprese e clienti. Il Gruppo Grifo Agroalimentare ha approvato una nuova strategia per rafforzare l'azienda sotto il profilo finanziario e sotto quello strutturale per la produzione e per crescere sul mercato extra-regione.  l’Assemblea dei soci della cooperativa umbra. Primo intervento: i soci del Gruppo Grifo Agroalimentare hanno deliberato un aumento di capitale di 2 milioni di euro per intervenire sul fronte dell’autosufficienza energetica con l’implementazione degli impianti fotovoltaici. Secondo passaggio:  l’incorporazione della Camaul, Cooperativa Agricola Montana Alta Umbria Latte, per rafforzare la filiera e lo sviluppo e il rafforzamento dell’attuale rete commerciale per aumentare la presenza nei mercati del centro-sud Italia. 

“Due anni di Covid e un anno di terrore energetico – ha detto il presidente del Gruppo Grifo Agroalimentare Carlo Catanossi – non ci hanno fermati, anche se le condizioni di affaticamento delle imprese del nostro Paese e le difficoltà dei consumatori riguardano anche noi”. “Questa risposta – ha continuato Catanossi – è quanto di meglio si potesse auspicare per far fronte al futuro e per dimostrare la forte partecipazione del corpo sociale alla vita della cooperativa”. “Crescono nuovi spazi di sviluppo – ha concluso Catanossi al termine dell’assemblea – e i soci valutano positivamente quanto fatto e quanto si sta facendo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MADE IN UMBRIA | Il Gruppo Grifo sfida la crisi e si rafforza: produzione energia in proprio e conquista del mercato del Centro Sud

PerugiaToday è in caricamento