Economia

Gastronomia Umbra, il sindaco Betti incontra lavoratori licenziati e proprietà e chiama l'assessore Fioroni

Il pasticcio dell'ultimo decreto del Governo dietro il licenziamento dei 14 dipendenti per esternalizzare la produzione. Sui social c'è chi propone di non comperare il prodotti

Il sindaco Cristian Betti, insieme con il vicesindaco Lorenzo Pierotti, si è recato presso la Gastronomia Umbra dopo che l'azienda ha licenziato tutti i dipendenti per affidare il servizio ad una cooperativa.

Il sindaco dopo aver parlato con lavoratori e proprietà ha chiesto la convocazione di un tavolo di concertazione e ha già contattato l'assessore regionale Michele Fioroni che ha dato disponibilità per attivare un tavolo di crisi regionale già da lunedì.

"Licenziati con una lettera perché l'azienda ha deciso di esternalizzare": in sciopero i 14 dipendenti della Gastronomia Umbra

I 14 dipendenti si sono visti recapitare la lettera di licenziamento nella giornata di ieri e hanno subito proclamato una giornata di sciopero.

Leggendo tutti i decreti che si sono succeduti per fronteggiare l'emergenza sanitaria emerge che dal 17 marzo 2020 e per i successivi 60 giorni e cioè, fino al 15 maggio 2020 compreso il datore di lavoro non può avviare nuove procedure di licenziamento collettivo; sono sospese le procedure di licenziamento collettivo pendenti e avviate dopo il 23 febbraio 2020; a prescindere dal numero dei dipendenti in forza, il datore di lavoro non può effettuare alcun licenziamento per giustificato motivo oggettivo.

Secondo i giuslavoristi le procedure di licenziamento collettivo avviate prima del 23 febbraio e non ancora concluse, non rientrano nel divieto imposto dalal norme anti Coronavirus. Restano fuori le procedure di licenziamento per i lavoratori licenziati per cambio di appalto e le aziende con personale al di sotto delle 15 persone.

Sui social si è scatenata la marea di critiche e anche una proposta di boicottare i prodotti dell'azienda.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gastronomia Umbra, il sindaco Betti incontra lavoratori licenziati e proprietà e chiama l'assessore Fioroni

PerugiaToday è in caricamento