Leolandia, il mega parco divertimenti dell'Umbria è realtà: firmato l'accordo per realizzarlo, come sarà

Sottoscritto l’accordo di programma fra Regione Umbria, Ministero dello sviluppo economico e Invitalia

Nero su bianco. Il mega parco divertimenti Leolandia è pronto per essere costruito. Il vicepresidente della Regione Umbria e assessore allo Sviluppo economico ha sottoscritto oggi l’accordo di programma fra Regione Umbria, Ministero dello sviluppo economico e Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa Invitalia con cui la Regione e il Ministero dello Sviluppo economico “si propongono di sostenere il programma di sviluppo industriale che la società Leolandia Umbria srl intende realizzare nel periodo 2019-2020 nel Comune di Narni in località San Liberato”.

Il vicepresidente della Regione Umbria, in una nota di Palazzo Donini, anticipa già le 'caratteristiche' di Leolandia. Il mega parco divertimenti, spiega, "consentirebbe di attivare sul territorio umbro investimenti produttivi per complessivi 36,3 milioni di euro, volti al potenziamento e miglioramento dell’offerta turistica, con un impatto occupazionale diretto stimato in 250 addetti, con la realizzazione di un parco di divertimenti tematico destinato ai bambini da 6 mesi ai 10 anni, su una superficie complessiva di 55mila metri quadrati e con ambientazioni ispirate ai borghi medievali umbri,  e una struttura ricettiva destinata al segmento del turismo familiare, con 16 camere per un totale di 80 posti letto”. 

Tutti gli aggiornamenti su TerniToday

Potrebbe interessarti

  • Casa in disordine, addio: ecco le tecniche per imparare a mantenere tutto a posto

  • Laghi dell'Umbria, quelli balneabili e quelli dove godersi la natura

  • La passione per il vino porta David e Victoria Beckham in Umbria

  • Infarto, quando si presenta e come intervenire

I più letti della settimana

  • Travolta da un'onda e sbattuta contro lo scoglio: Sofia muore a 22 anni

  • Perugia, trovato morto in casa con la gola tagliata: indagini in corso

  • Don Matteo torna a Spoleto e gli albergatori chiedono il conto al Comune

  • Umbria, trovato cadavere in un campo: indaga la polizia scientifica

  • Nomine & Poltrone - Concorso per presidi, ecco i nomi dei 37 nuovi dirigenti scolastici in Umbria

  • Magione, incidente stradale tra tre auto a Montebuono: due feriti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento