rotate-mobile
Economia

Legacoop punta sugli under 40, rinasce Generazioni Umbria

Jacopo Teodori di Coop Centro Italia è stato scelto come coordinatore

Nell’ultima riunione di Giunta, Legacoop Umbria ha deliberato l'attivazione di un percorso volto alla ricostituzione di Generazioni Umbria, il coordinamento dei giovani Under 40 che operano nelle cooperative e nelle strutture associative e di sistema di Legacoop.

“Abbiamo bisogno dei giovani, delle loro idee e della visione di futuro che solo loro possono portare al nostro mondo. Il gruppo ha individuato come coordinatore Jacopo Teodori di Coop Centro Italia, che ha tutto il nostro supporto, e saprà sicuramente guidare questo gruppo verso un percorso di ricambio generazionale in linea con uno dei principi fondamentali della cooperazione, quello della intergenerazionalità. La partecipazione di tanti giovani cooperatori e cooperatrici di diverse realtà e rappresentativi di diversi settori, ci incoraggia”.

Generazioni, a livello nazionale, nasce nel 2011, a seguito del 38° Congresso Legacoop, con l’obiettivo di approfondire le opportunità e le problematiche che i giovani affrontano nelle imprese cooperative e nelle strutture associative. Questo coordinamento ha lo scopo prioritario di proporre politiche e strumenti di sviluppo, innovazione e sostenibilità, con un’attenzione particolare ai temi del ricambio generazionale, della formazione e della crescita dei cooperatori.

“Ringrazio le cooperatrici e i cooperatori – afferma Jacopo Teodori di Coop Centro Italia - che mi hanno dato la fiducia per il ruolo di coordinatore di Generazioni. I giovani non sono un tema vago, né vanno trattati come "panda" che devono muoversi nella loro riserva. Credo che siamo la possibilità di continuità valoriale ed imprenditoriale delle Cooperative e vogliamo formarci, conoscerci e crescere insieme. Da oggi lavoriamo, tutti insieme come gruppo Generazioni, per costruire opportunità di stimolo alla cooperazione e per una cooperazione che sia declinata anche dai giovani”.

Generazioni si propone di creare momenti di formazione cooperativa, sia sul piano valoriale che su quello della governance d’impresa, al fine di potenziare i futuri quadri. La formazione e la crescita dei giovani cooperatori sono elementi cruciali per il futuro del movimento cooperativo, e Generazioni Umbria vuole essere il loro punto di riferimento.

“ In Umbria era attivo fino a qualche anno fa – prosegue Valenti – e l'abbiamo messo come obiettivo per il 13° Congresso ed intendiamo dare seguito concreto a questa iniziativa. Crediamo fermamente che sia utile soprattutto alla luce delle idee e tematiche emerse durante la conferenza programmatica tenutasi a Perugia. È fondamentale creare uno spazio dove i giovani possano sviluppare relazioni all’interno del mondo cooperativo e tra di loro, favorendo così la nascita di un nuovo pensiero sulla relazione tra cooperative e giovani”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legacoop punta sugli under 40, rinasce Generazioni Umbria

PerugiaToday è in caricamento