Agricoltura e green: le opportunità per l’impresa umbra

La ripresa europea passa per la tutela dell’ambiente. L’Italia parte avvantaggiata sulla sostenibilità e non può permettersi di arretrare sulla crescita. Quali sfide e quali strumenti dall’Ue? Se ne è discusso in una conferenza online voluta dal Parlamento europeo in Italia

L’Unione europea della ripresa è verde. Il Green Deal è infatti al centro dell’agenda e le linee strategiche per la tutela dell’ambiente dettano obiettivi per i prossimi decenni. Tenere insieme questa visione con la possibilità per l’impresa agricola di crescere è fondamentale soprattutto in un Paese come l’Italia dove il settore, che ha dimostrato di saper reggere durante la pandemia, è particolarmente importante. Del tema si è discusso proprio in Umbria, dove la sostenibilità conosce esempi di eccellenza.

In particolare: l’innovazione rispetto ai prodotti inquinanti usati in agricoltura reggerà il passo con gli obiettivi per la tutela ambientale? Come sarà la riforma della PAC e quali fondi ci saranno? Come proteggere e rafforzare l’esempio virtuoso italiano? Queste alcune domande affrontate nella conferenza online sul “Green Deal e le politiche industriali e agricole in Umbria” in cui eurodeputati, amministratori locali e stakeholder hanno discusso problemi e opportunità. L’evento è stato organizzato dall’Ufficio in Italia del Parlamento europeo in collaborazione con la Rappresentanza in Italia della Commissione europea, Europe Direct Umbria e Europe Direct Terni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Qui alcune dichiarazioni degli eurodeputati intervenuti.

Salvatore De Meo, PPE - FI: “La sfida green su cui si sta puntando non deve diventare un onere. Questa Unione europea non è un’Unione matrigna che vuole imporre limiti. Tutt’altro. Nella fase di acquisizione delle linee guida speriamo che l’Italia non si vada a irrigidire con un eccesso di controlli.”

Paolo De Castro, S&D - PD: “Partiamo avvantaggiati e non dobbiamo temere che l’Ue imponga paletti. Certo, ora bisogna accelerare. Nella seconda plenaria di ottobre voteremo la posizione del Parlamento europeo sulla riforma della PAC, piani strategici, OGM e regolamento orizzontale.”

Simona Renata Baldassarre, ID - Lega

“Sul Green Deal l’Italia sarà penalizzata perché noi italiani siamo virtuosi. Rispetto al Just Transition Fund riceveranno più Germania e Polonia perché hanno bisogno di più interventi. In Italia i fondi saranno pochi e andranno probabilmente per il risanamento dell’Ilva o per l’intervento su qualche miniera in Sardegna.”

Daniela Rondinelli, NI – M5S

“Viviamo in un momento in cui esiste un confronto legislativo su interessi legati a agricoltura e sostenibilità. Ci sono lotte politiche. Ad esempio alcune multinazionali preferiscono lo strumento francese del Nutriscore a discapito di quanto prevede il Farm to Fork. Alcuni Paesi tra cui l’Italia vorrebbero il superamento del Nutriscore che è uno strumento distorsivo anche ai fini dell’informazione al consumatore.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 18 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 15 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 16 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Flash | Ordinanza regionale della Tesei: alternanza lezioni a distanza e da casa per studenti delle Superiori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento