menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Umbria che resiste | Operai salvano l'azienda in crisi e aprono il primo showroom a Norcia: "E' la città simbolo della rinascita"

La città di san Benedetto è stata scelta dalla Energysystem di Marsciano per rilanciare lo storico marchio Clam, specializzato nella produzione di caminetti e stufe

C'è un Umbria che non si arrende anche se le difficoltà sono ogni giorno di più: la crisi economica, la pandemia, la ricostruzione sismica che non riparte e lo spopolamento. Storie di resistenza di cui è un esempio l'azienda  Energysystem di Marsciano impegnata nel rilanciare dello storico marchio Clam, specializzato nella produzione di caminetti e stufe, appena risorto dopo il fallimento grazie all’intraprendenza di cinque suoi ex dipendenti. L'azienda ha deciso di puntare, all'insegna della speranza e del rilancio, su quella Norcia ancora alle prese con una ricostruzione post-sismica quasi ferma al palo.  Norcia dunque è oggi divenuta suo malgrado simbolo di speranza e ripartenza e per questo che l'azienda marscianese ha deciso di investire qui per il primo showroom del rinato marchio Clam.

“Abbiamo accolto con grande piacere – ha commentato il sindaco di Norcia Nicola Alemanno – la decisione del gruppo Energysystem di venire proprio qui per rilanciare un importante brand umbro con oltre 40 anni di esperienza sulle spalle. La nostra città, impegnata in questo complesso e difficile processo di ricostruzione, mette così oggi insieme i percorsi della nostra comunità e di questa azienda. Sono convinto che riusciremo a fare le fortune di entrambi”.

“Per le similitudini che ci legano – ha spiegato il presidente di Energysistem Luca Moretti –, ci sentiamo particolarmente vicini a questa terra. Di fronte alla chiusura della società cooperativa Clam e ai problemi sociali da ciò derivati, infatti, non ci siamo scoraggiati, abbiamo rimboccato le maniche e, con il supporto fondamentale di imprenditori di successo e grandi realtà aziendali locali, abbiamo dato vita al gruppo Energysystem, recuperando tutto il know how e le professionalità della storica azienda di Marsciano. Con quest’apertura, per noi altamente simbolica, e con il racconto della nostra vicenda, vogliamo anche trasmettere fiducia e vicinanza alla comunità nursina impegnata nella ricostruzione”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento