L'INVIATO CITTADINO "Minimetro tra code e salite senza scale-mobili": bastava un po' di buonsenso...

Manutenzione delle scale mobili del minimetro: il buon senso non abita più qui. Che la manutenzione sia una procedura dovuta e indispensabile è un dato di fatto. Si capisce meno quando viene effettuata un sabato pomeriggio, dopo le 16, in pieno shopping prenatalizio. L’intervento era stato programmato o si è trattato di un guasto? Ma, in ogni caso, si sarebbe dovuto, e potuto, procedere diversamente e creando meno disagio. È accaduto alle scale mobili minimetro che adducono in via della Rupe. 

Ben due su tre eranobloccate: se si trattava di un guasto, nulla da eccepire. Ma esiste modo e modo anche per affrontare l’emergenza. Non si capisce, per esempio, per quale ragione siano state fatte funzionare quelle in discesa e non si sia invertita la direzione di marcia, consentendo a chi saliva di risparmiarsi la faticaccia di inerpicarsi col fiato corto. Gli utenti che scendevano avrebbero potuto tranquillamente utilizzare le scale normali, mentre gli utenti in salita si sarebbero comodamente avvalsi del percorso meccanizzato.

Scelta inspiegabile, a meno che non ci si dica che il sistema non consente l’inversione. Ma questa limitazione sarebbe veramente strana, dato che l’inversione è consentita dal sistema attivo dentro la Rocca Paolina, che ha qualche decennio di vita in più, rispetto a quello del minimetro  Qualcuno ha detto: “Si può prendere l’ascensore obliquo”. Teoricamente, sì. Ma ci si chiede come si sarebbe potuto smaltire il movimento di persone veramente imponente. La conclusione è che le cose si possono fare in molti modi. L’importante è che si agisca – come dicevano gli antichi – “cum grano salis”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo e freddo, prima nevicata dell'inverno 2019: il bollettino e le aree che saranno imbiancate

  • Inchiesta anti-ndrangheta a Perugia, tutti i nomi degli arrestati e fermati in Calabria e in Umbria

  • Aereo guasto atterra e si schianta, morti e feriti: la super esercitazione all'Aeroporto di Perugia

  • Si perde nella palude per inseguire un animale, cane salvato dai vigili del fuoco

  • Lungo la Pievaiola scontro tra tre auto all'ora di cena: mezzi distrutti, feriti

  • Arresti per 'ndrangheta, la cosca perugina faceva paura: "Basta una mia parola e si pisciano addosso"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento