menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La "scuola dei miracoli" di Perugia ai vertici nazionali: "L'80% degli studenti trova subito lavoro"

Portare i migliori giovani nelle aziende umbre nel più breve tempo possibile. È questo in sintesi l’obiettivo di Its Umbria, l’accademia di alta specializzazione tecnica post diploma, gratuita di durata biennale, articolata in cinque percorsi formativi, uno dei quali, quello dedicato alla Meccatronica, è stato confermato dal Miur tra i migliori d’Italia per l’eccellenza raggiunta sia in termini di qualità dell’offerta didattica sia in termini di inserimento lavorativo degli studenti formati.

Le peculiarità che fanno di Its Umbria un esempio di qualità formativa e di capacità di collaborazione tra le istituzioni del territorio sono state illustrate nel corso di una conferenza stampa cui hanno partecipato: Giuseppe Cioffi, presidente della Fondazione Its Umbria, Antonio Bartolini, assessore alla Formazione della Regione Umbria, Fabrizio Figorilli, prorettore dell’Università degli Studi di Perugia, Ernesto Cesaretti, presidente Confindustria Umbria, Enzo Tonzani, presidente del Collegio dei geometri della provincia di Perugia e gli studenti di Its Umbria Marco Rondini, studente del corso Its Meccatronica biennio 2016-2018 e Giammarco Bolletta, ex studente del corso Its Meccatronica 2013-2015, attualmente dipendente delle Fonderie e Officine meccaniche Tacconi di Santa Maria degli Angeli.

“Sui 97 corsi valutati dal Miur – ha detto Cioffi - Its Umbria si è classificato in seconda posizione assoluta, grazie all’ottimo risultato del corso “meccatronica”, a conferma dell’eccellenza della qualità della nostra offerta didattica e del significativo successo occupazionale dei nostri corsi, che vantano una media dell’80%, con punte del 100% di inserimenti lavorativi degli studenti formati. Tale risultato è ancor più significativo in considerazione delle dimensioni della nostra regione in confronto a quelli di altre regioni, con particolare riferimento a quelle del nord Italia, nelle quali - non a caso - si concentrano la quasi totalità delle 33 corsi premiati dal Ministero”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giro d'Italia 2021, tre tappe in Provincia di Perugia: "Disagi alla viabilità ripagati dalla visibilità offerta al nostro territorio"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento