menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Industria, commercio, turismo e innovazione: il nuovo asse Umbria-Washington

Regione Umbria e Stato di Washington verso una forte cooperazione economica e culturale, con particolare riferimento al settore dell’aerospazio ed alle questioni legate ai cambiamenti climatici

Regione Umbria e Stato di Washington verso una forte cooperazione economica e culturale, con particolare riferimento al settore dell’aerospazio ed alle questioni legate ai cambiamenti climatici. È quanto si prefigge il protocollo d’intesa che hanno sottoscritto oggi a Perugia il Governatore dello Stato di Washington (USA), Jay Inslee, e la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, alla presenza – tra gli altri – della presidente dell’Assemblea legislativa, Donatella Porzi, del Prefetto di Perugia, Raffaele Cannizzaro, e dell’assessore del Comune di Perugia, Michele Fioroni.

“Ho apprezzato moltissimo – ha affermato il Governatore Inslee – l’opportunità di una cooperazione economica e culturale che ci offre la Regione Umbria, con la firma di questo ‘memorandum’, in settori molto significativi per la nostra economia, ma anche per tutti i cittadini del nostro Stato, ed in particolare i giovani. Sono certo che potremo, insieme, svolgere un buon lavoro per la crescita economica e culturale delle nostre rispettive comunità”. Il Governatore ha quindi fatto riferimento alle caratteristiche economiche dello Stato di Washington, dove è particolarmente importante l’industria aerospaziale (nel pomeriggio tutta la delegazione americana si recherà a Foligno per una visita alle aziende del distretto regionale dell’aerospazio, n.d.r.). Altrettanto significativa potrà essere anche la collaborazione per la ricerca e l’innovazione, grazie alla presenza nello stato americano di importantissime realtà industriali a partire dalla Apple, e nelle politiche ambientali.


“Questa firma – ha detto la presidente Marini - rappresenta una considerevole opportunità per l’Umbria. Grazie a questo protocollo potremo stabilire relazioni in settori molto significativi sia dell’economia umbra, come è quello dell’industria aeronautica ed aerospaziale, sia della sua vita culturale e per l’incremento del turismo. Una grande occasione per assistere il nostro sistema economico, quindi, nell’ottica di una forte sostegno per la crescita economica, per la ricerca scientifica e per l’innovazione”. 

Il protocollo d'intesa- Clicca su continua

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento