menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inps, contributi: sospesi i versamenti per federazioni, enti, associazioni e società sportive

La sospensione riguarda sia gli adempimenti informativi che i termini relativi ai versamenti dei contributi in scadenza dall'1 gennaio al 28 febbraio 2021

Sospesi i versamenti dei contributi per le federazioni sportive nazionali, gli enti di promozione sportiva e le associazioni e società sportive professionistiche e dilettantistiche. A comunicarlo è l'Inps, che dopo le indicazioni fornite con la circolare 5 febbraio 2021 n.16 spiega: "Sospesi sia gli adempimenti informativi che i termini relativi ai versamenti dei contributi, in scadenza dal 1° gennaio al 28 febbraio 2021, comprese le rate in scadenza nello stesso periodo relative alle rateazioni dei debiti in fase amministrativa concesse dall’Inps".

E ancora: "La sospensione contributiva si applica anche alle quote di Tfr da versare al Fondo di Tesoreria, trattandosi di contribuzione previdenziale equiparata, ai fini dell’accertamento e della riscossione, a quella obbligatoria dovuta a carico del datore di lavoro. Gli adempimenti e i versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali (compresi quelli relativi alla quota a carico dei lavoratori) sospesi dovranno essere effettuati, senza applicazione di sanzioni e interessi, in unica soluzione entro il 30 maggio 2021. La ripresa dei versamenti potrà avvenire anche mediante rateizzazione, fino a un massimo di 24 rate mensili di pari importo, senza applicazione di sanzioni e interessi, con il versamento della prima rata entro lo stesso termine del 30 maggio 2021. Entro la stessa decorrenza dovranno essere versate in unica soluzione le rate sospese dei piani di ammortamento già emessi, la cui scadenza ricada nel periodo temporale interessato dalla sospensione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento