Giovedì, 18 Luglio 2024
Economia

Nasce ‘Ikigai’, il progetto che aiuta l’imprenditore a trovare il ‘vero’ scopo dell’impresa

Il nuovo studio di Acacia Group, in collaborazione con la Luiss Business School, coinvolgerà 150 aziende umbre selezionate

"Sempre più imprenditori sono consapevoli che per ‘Fare impresa’, e farla bene, non contano solo i numeri o le performance economiche quanto piuttosto riuscire a trovare un equilibrio tra l’impatto sociale della propria azienda e la necessità di produrre profitti. A questo è ispirato il nostro nuovo progetto, Ikigai". Parola di Francesco Pace, amministratore e socio di Acacia group, azienda che si occupa di divulgare analisi sulle principali società italiane ed esperienze di imprenditori e professionisti mettendo a disposizione i principali indicatori economici.

Il progetto Ikigai, dunque, in collaborazione con la Luiss Business School, riguarderà uno studio sull’andamento socioeconomico di un paniere significativo di imprese umbre, un  campione selezionato di 150 aziende che saranno valutate, oltre che per le performance economiche 2022, in base a parametri sociali, di internazionalizzazione, welfare e innovazione, dove la sintesi sarà la cartina al tornasole di come sta marciando l’economia regionale.

“Il progetto ha l’obiettivo di analizzare e promuovere l’andamento delle imprese – spiega Pace –, favorendo i comportamenti virtuosi e le iniziative aziendali che si ripercuotono positivamente sul benessere dell’azienda, dei collaboratori e della comunità in generale. Si tratta, per l’imprenditore, di prendersi un po’ di tempo e capire qual è il ‘vero’ scopo della sua impresa, il suo ‘ikigai’. Ikigai è un termine giapponese, dove ‘Iki’ vuol dire ‘esistenza’ e ‘gai’ è utilizzato per indicare lo ‘scopo’, quindi possiamo dire che rappresenti ‘lo scopo di vita e d’impresa’. In fondo ogni impresa ha il suo ikigai e noi aiuteremo l’imprenditore a trovarlo attraverso un metodo pratico che interseca quattro elementi: passione (ciò che ama fare); vocazione (ciò in cui è capace), missione (ciò che può apportare un cambiamento positivo) e professione (ciò che occorre per generare valore e profitto), in sostanza, applicando il concetto di Ikigai all’imprenditorialità”.

Per il 2022, Acacia group prevede un calendario fitto di incontri con le imprese, per valutare lo stato dell’analisi e per un confronto con le Istituzioni, il mondo del credito e universitario su temi di volta in volta differenti. Le sessioni, curate dalla Luiss Business School, inizieranno ad aprile 2022 con il primo appuntamento sui Mega Trends e gli scenari economico-politici sottesi al new normal post pandemia. A coordinare il lavori del primo sarà Paolo Boccardelli, direttore della Luiss Business School e professore ordinario di Strategie d’impresa.

“La collaborazione con la Luiss è per noi motivo di grande soddisfazione – conclude Pace – nonché ulteriore conferma del nostro cammino di crescita che coinvolge centinaia di imprese della regione. Altra tappa fondamentale del 2022 sarà l’Economic challenge, che sta riscuotendo consenso nelle imprese e nelle istituzioni regionali, del quale sveleremo i contenuti nelle prossime settimane”. 

Acacia Group inoltre divulgherà periodicamente il dato aggregato dello studio (rapporto Ikigai e dati economici parziali del 2022), che porterà alla sessione finale del 15 dicembre 2022 in occasione del consueto Galà delle Imprese, durante il quale saranno assegnati i riconoscimenti alle imprese più virtuose del progetto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce ‘Ikigai’, il progetto che aiuta l’imprenditore a trovare il ‘vero’ scopo dell’impresa
PerugiaToday è in caricamento