menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova sfida e nuova carica per l'imprenditore umbro dei tartufi: "Onorato di rappresentare la nostra regione"

L’imprenditore umbro Giammarco Urbani entra nel Consiglio di Presidenza del Cluster Nazionale Agrifood

L’imprenditore umbro Giammarco Urbani della Urbani Tartufi di Scheggino, presidente della Sezione di Terni di Confindustria Umbria, è entrato a far parte del Consiglio di Presidenza del Cluster Agrifood Nazionale (Clan), l'organismo nato per promuovere l’innovazione e la crescita sostenibile della filiera agroalimentare di cui fanno parte imprese, centri di ricerca, stakeholders e rappresentanti territoriali.

La nomina è avvenuta in occasione dell’assemblea del Cluster durante la quale è stato eletto il nuovo presidente nazionale che sarà Luigi Scordamaglia (amministratore delegato di Inalca e presidente di Federalimentare), affiancato da Paolo Bonaretti (Direttore Generale di ASTER) nel ruolo di Vice Presidente Esecutivo e da cinque Consiglieri, tra cui Urbani, espressione del mondo industriale, della ricerca e dei territori. Gli altri componenti sono Patrizia Brigidi (Università di Bologna), Mauro Fontana (Soremartec - Gruppo Ferrero), Emanuele Marconi (CERERE Molise) e Michele Pisante (CREA).

“Sono onorato di poter rappresentare l’Umbria in questo importante consesso – ha commentato Giammarco Urbani - sarà mia cura accogliere stimoli e indicazioni provenienti dalle imprese della mia regione e sottoporli come elementi di confronto al tavolo nazionale. Ritengo, infatti, che la mia presenza nel Cluster possa rappresentare un momento di scambio proficuo per le realtà produttive e di ricerca dell’Umbria, delle cui eccellenze mi farò portatore”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento