menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tagina, salvati 45 posti di lavoro: esuberi ridotti a 35, approvata la bozza d'accordo

I lavoratori dell’importante azienda di ceramiche industriali di Gualdo Tadino hanno votato in un referendum accogliendo la proposta dei sindacati

È stata approvata a larga maggioranza dai lavoratori la bozza di accordo per la vertenza Tagina, presentata oggi, 22 settembre, in assemblea dai sindacati Filctem Cgil e Femca Cisl. I lavoratori dell’importante azienda di ceramiche industriali di Gualdo Tadino (Pg) hanno votato in un referendum accogliendo la proposta dei sindacati con 171 voti favorevoli su 183 votanti (93%).

L’accordo porterà ad una riduzione degli esuberi previsti (inizialmente quasi 80), che saranno 35, tutti su base volontaria e con incentivo. Dei restanti 170 lavoratori, 150 saranno inquadrati con un contratto part time. “Un grande sacrificio per le maestranze - commentano Filctem e Femca - che lo hanno accolto però con senso di responsabilità e spirito di solidarietà. Questo dovrà essere anche il primo passo per l’effettivo rilancio di Tagina, restituendo futuro e speranza al sito produttivo e a tutti i lavoratori”.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento