Ex Merloni, i lavoratori umbri tornano in piazza: "Ritirare i licenziamenti subito"

In tanti si sono riuniti in piazza a Gualdo Tadino insieme ai sindacati, ai sindaci di Gualdo e Nocera Umbra

"Porcarelli deve ritirare i licenziamenti e le istituzioni locali e nazionali devono chiedere conto delle ingentissime risorse pubbliche che la ex Merloni, poi Jp e oggi Indelfab ha nel corso degli anni drenato senza mai rilanciare un'azienda che è una ricchezza essenziale per questo territorio": la richiesta porta la firma dei lavoratori umbri che, questa mattina, si sono riuniti in piazza a Gualdo Tadino insieme ai sindacati, ai sindaci di Gualdo e Nocera Umbra e con la presenza dei consiglieri regionali Tommaso Bori e Donatella Porzi e del parlamentare Walter Verini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Già nell'incontro di lunedì a Fabriano - hanno detto i rappresentanti dei lavoratori - ci aspettiamo che Porcarelli ritiri il suo atto unilaterale, che metterebbe letteralmente in ginocchio 600 famiglie tra Umbria e Marche e un territorio, quello della fascia appenninica, già duramente provato da anni di crisi. Siamo stufi di sentirci dire che siamo dei privilegiati perché abbiamo 600 euro di cassa integrazione al mese, con i quali si fa fatica ad arrivare alla terza settimana - hanno sottolineato i lavoratori nei loro interventi - quello che chiediamo da sempre è di poter lavorare, ne va del nostro futuro e della nostra dignità”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • Umbria, incidente lungo la E45: muore motociclista, strada chiusa al traffico

  • Fiera dei Morti, il Comune di Perugia pubblica l'avviso per gli operatori

  • Massacra la madre a furia di pugni e calci, cerca di bruciarla viva e poi scappa: catturato

  • Umbria, follia al supermercato: gira senza mascherina e prende a testate l'uomo che gli chiede di indossarla

  • Ospedale di Perugia, tre infermieri e due pazienti positivi al coronavirus: asintomatici e in isolamento domiciliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento