Le aziende che aprono, tutto pronto per il regno del Bio Capoccia: dal mulino alla vendita diretta di pane, farine e dolci

Una mega struttura che punta tutto sulla produzione e vendita a chilometro zero. E in futuro sarà anche laboratorio per corsi su cucina e alimentazione

Resistere alla pandemia, continuare ad investire e puntare sulla qualità non sono azioni facili da realizzare in questo 2020 drammatico. E quindi chi ci riesce, nonostante le limitazioni del momento che precludono persino di far conoscere al grande pubblico il proprio progetto, fa notizia e fa tanto speranza per tutti. Il 31 ottobre aprirà i battenti a Gualdo Tadino una delle farm del biologico - dopo anni di studi e sperimentazioni - più interessanti del panorama nazionale: il Mulino Capoccia Bio; una struttura che a pieno regime permette di mettere in moto mulino, pastificio, laboratorio e forno. A monte ovviamente c'è una produzione agricola in proprio.

E in più uno shop moderno: un negozio a chilometro zero, dal produttore al consumatore, con servizio banco erogato direttamente all’esterno, alla stregua della bancarella di un tradizionale mercato cittadino. I prodotti: Legumi e cereali, farine di grani biologici antichi e moderni, pasta biologica tradizionale o declinata in versioni molto “particolari”, gallette bio e snack, prodotti da forno come pane, focacce, torte e pasticceria. L’intera azienda in futuro sarà luogo di incontro e conoscenza: corsi, approfondimenti, giornate a tema su cucina, alimentazione, sostenibilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In forma dopo i 40/50 anni, ecco la dieta giusta

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 19 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 23 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 25 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento