rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Economia Assisi

Assisi, dal Gambero Rosso una 'Forchetta' al ristorante dell'interista Ranocchia

Soddisfazione per il difensore umbro e sua moglie, proprietari della 'Locanda del Borgo Antichi Orti' che ha ottenuto il prestigioso riconoscimento: "Abbiamo da sempre creduto nelle potenzialità di questo luogo unico"

Importante riconoscimento per la Locanda del Borgo Antichi Orti di Assisi, che festeggia la sua prima Forchetta nella guida dei Ristoranti d’Italia 2022 del Gambero Rosso. Una grande soddisfazione per Andrea Ranocchia, calciatore dell'Inter che è proprietario della struttura insieme alla moglie Giulia.

“Abbiamo da sempre creduto nelle potenzialità di questo luogo cosi unico e al tempo stesso cosi legato ai valori che solo la terra può dare - dice la coppia -. Abbiamo fortemente voluto investire nella nostra regione e nella nostra Assisi e questo premio è solamente l’inizio di un percorso esperienziale che farà conoscere sempre di più questi luoghi al mondo intero”. 

Eccellenze umbre: ristorante umbro premiato due volte dal Gambero Rosso

Una Forchetta che premia anche il lavoto dello chef Flavio Faedi, guida dei servizi ristorativi del borgo: “Questo riconoscimento - commmenta - è il giusto premio per un luogo dove le materie prime dimenticate, le erbe officinali e le antiche ricette umbre vengono esaltate in un'esperienza emozionale e sensoriale volta a preservare il passato e dove le tradizioni contadine e monastiche rivivono in un contesto unico nel suo genere”.

Borgo Antichi Orti oggi è un luogo intimo e riservato dove vivere appieno la comunione con la terra in tutto ciò che la stessa può offrire. L’offerta comprende: 12 residenze, un ristorante gourmet - La Locanda, La Bottega per pranzi e cene informali e lo 'Spagirico Lab' un bar super premiato dove le antiche ricette spagiriche incontrano la moderna arte del mixology. Il Borgo è anche il luogo ideale per eventi aziendali e musicali, matrimoni e lancio di prodotti.

Guida Michelin 2022, assegnate 35 nuove stelle: c'è anche un ristorante di Perugia

Cuore del borgo sono i 4 ettari di Hortuli Monastici appartenenti al piccolo Monastero Benedettino 'extra Moenia' ("fuori le mura) risalente al 1444, che nel tempo ha visto lo sviluppo di un piccolo borgo ai piedi di Assisi che oggi è il Borgo Antichi Orti. Tutti i prodotti degli hortuli vengono utilizzati in cucina, nello 'Spagirico Lab' e nella vendita al dettaglio di prodotti cosmetici e alimentari. Una parte degli hortuli è dedicata al progetto 'Adotta un Hortulo', che prevede la possibilità di affittare e personalizzare un lotto di terreno ricevendo a casa tutta la sua produzione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assisi, dal Gambero Rosso una 'Forchetta' al ristorante dell'interista Ranocchia

PerugiaToday è in caricamento