Lunedì, 27 Settembre 2021
Economia Gualdo Tadino

Fallimento ex JP Industries, l'11 agosto il tavolo ministeriale per i licenziamenti

La prosecuzione degli ammortizzatori sociali consentirebbe di evitare la procedura di mobilità per 537 lavoratori

Fallimento ex JP Industries, a suo volta ex A. Merloni, si torna al tavolo ministeriale per discutere dei licenziamenti collettivi.

"Il ministero del Lavoro ha fissato per il prossimo 11 agosto un tavolo di confronto, al fine di proseguire l’esame congiunto tra i curatori fallimentari e le rappresentanze sindacali dei lavoratori, per la definizione della fase amministrativa della procedura di licenziamento collettivo, avviata dal fallimento dell’azienda Indelfab spa, ex JP Industries". È quanto affermano i parlamentariumbri 5Stelle Filippo Gallinella, Tiziana Ciprini ed Emma Pavanelli.

Il tavolo è stato convocato per cercare id raggiungere un'intesa, che consentirebbe una proroga di sei mesi della cassa integrazione prevista per la cessazione dell'attività di aziende che abbiano particolare rilevanza strategica sul territorio. La prosecuzione degli ammortizzatori sociali consentirebbe di evitare la procedura di mobilità per 537 lavoratori.

"Il ministero del Lavoro si adopererà con il massimo impegno per evitare il licenziamento e sostenere il reddito dei lavoratori coinvolti, nell’ottica anche di individuare soluzioni industriali alternative che possano garantire la continuità e la riqualificazione del sito produttivo, nonché la salvaguardia del patrimonio di competenze di un territorio così strategico per il tessuto industriale nazionale" concludono i parlamentari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fallimento ex JP Industries, l'11 agosto il tavolo ministeriale per i licenziamenti

PerugiaToday è in caricamento