Martedì, 18 Maggio 2021
Economia

Dopo Expo2015 un dolce futuro per 48 lavoratori del Cluster Cacao e Cioccolato

Di queste, 21 sono state assunte a tempo indeterminato, mentre 27 hanno avuto un contratto a tempo determinato. Dei restanti lavoratori, al termine dell'Esposizione Universale, 36 hanno trovato impieghi saltuari

Sulla scia dell'esperienza fatta a Expo Milano 2015, hanno trovato lavoro 48 delle 168 persone impegnate nel Cluster Cacao e Cioccolato, che ha visto Eurochocolate protagonista con il ruolo di Official Content Provider. Di queste, 21 sono state assunte a tempo indeterminato, mentre 27 hanno avuto un contratto a tempo determinato. Dei restanti lavoratori, al termine dell'Esposizione Universale, 36 hanno trovato impieghi saltuari.

Le cifre sono state rese note da Eugenio Guarducci, Presidente di Eurochocolate. "In molti casi - commenta - si tratta di opportunità lavorative colte grazie alle competenze e alla rete di contatti maturati in Expo. Siamo lieti che l'esperienza nel nostro Cluster si sia tradotta in una concreta  possibilità d'inserimento occupazionale per molti dei nostri ragazzi e ragazze".

Grazie all'accordo con i Sindacati di Categoria, le maestranze che fino al 31 Ottobre 2015 hanno lavorato nel Cluster Cacao e Cioccolato hanno già ricevuto un premio di produttività pari all'8% della retribuzione lorda totale. Le stesse possono inoltre beneficiare dell'Azione di Rete per il lavoro finanziata dalla Regione Lombardia e condotta insieme al Consorzio Light di Milano per favorire la continuità occupazionale dopo Expo Milano 2015.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo Expo2015 un dolce futuro per 48 lavoratori del Cluster Cacao e Cioccolato

PerugiaToday è in caricamento