menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni rsu Umbriadue scarl-gruppo Acea, Cisal Federenergia vola oltre il 46% delle preferenze

Soddisfatto il segretario regionale della Cisal FederEnergia, Alessandro Rossi: "Il territorio umbro, in continua decadenza occupazionale ed industriale, ha bisogno di un impegno che vada oltre i campanilismi o le effimere posizioni di rendita"

Al voto i lavoratori e le lavoratrici delle sedi di Terni ed Orvieto della società Umbriadue Scarl – gruppo Acea, per il rinnovo delle rappresentanze sindacali unitarie (rsu), che ha portato la Cisal FederEnergia ad eleggere primo il proprio candidato, Paolo Galassetti. Risultato che ha portato la lista ad ottenere più del 46% delle preferenze.

Soddisfatto il segretario regionale della Cisal FederEnergia, Alessandro Rossi, che spiega: “L’altissima affluenza alle urne mostra il valore e l’importanza di questo appuntamento determinante per la difesa dei diritti, ponendosi, al contempo, come promotori di soluzioni da negoziare con l’azienda del gruppo Acea. Da tempo i dipendenti erano in attesa di un cambiamento delle politiche sindacali e la Cisal FederEnergia ed il gruppo costituito all’interno dell’azienda Umbriadue hanno avuto l’onore di farsi interpreti di quella richiesta e trasformarla in una vittoria di lista, che va ben oltre la soddisfazione personale dei responsabili del sindacato”.

“Con questo risultato – aggiunge il segretario Rossi – unitamente al continuo trend di crescita sul territorio, Cisal FederEnergia trova sostegno e conferma della positività della propria azione sindacale”. “Il territorio umbro – sottolinea Alessandro Rossi – in continua decadenza occupazionale ed industriale, ha bisogno di un impegno che vada oltre i campanilismi o le effimere posizioni di rendita. Esortiamo pertanto le segreterie delle altre organizzazioni sindacali ad un approccio collaborativo, mettendo a frutto le reciproche diversità, in favore dei lavoratori e delle lavoratrici che rappresentiamo e del territorio”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento