rotate-mobile
Economia

Economia Circolare, torna l'evento di Coldiretti destinato a famiglie e bambini

Al Mercato di Campagna Amica di Madonna Alta il 10 e 11 Settembre giochi e laboratori all'insegna del km 0 e dell'ecosostenibilità

Dopo il successo della medesima iniziativa proposta la scorsa primavera, al Mercato Contadino Perugia di Campagna Amica, il 10 e 11 settembre, torna l’evento dedicato all’economica circolare pensato soprattutto per le famiglie

L'obiettivo di questa iniziativa è quello di vuole favorire modelli che mantengano il più a lungo possibile il valore dei prodotti, dei materiali e delle risorse, riducendo al contempo al minimo la produzione di rifiuti. Il Circular Tour nei mercati, promosso dalla collaborazione tra Coldiretti, Fondazione Campagna Amica ed Eni, ha l’obiettivo di coinvolgere le famiglie e soprattutto i più piccoli, in un percorso educativo che passa attraverso i temi del riciclo, del non spreco e della trasformazione degli scarti alimentari in energia.

Tante le iniziativei in programma

Una due giorni ricca di eventi, laboratori e giochi, all’insegna del chilometro zero e dell’ecosostenibilità, in collaborazione con Coldiretti Donne Impresa. 

"Sabato e domenica, dalle 08.30 alle 15.00 - informa Coldiretti - i protagonisti saranno le famiglie e i bambini grazie a diversi laboratori e giochi didattici, ad ingresso libero, sul riciclo e sul rispetto per l’ambiente, da “mani in pasta” a “compostiamoci meglio”, fino alla piantumazione dell’orto. Condivisione, risparmio energetico, prodotti a km zero, sono i concetti chiave, oltre a riutilizzo e riciclo, nell’ottica di trasformare gli scarti e reinventarli in qualcosa di nuovo".

Per l’occasione domenica per il Mercato di Campagna Amica di Madonna Alta, è prevista un’apertura straordinaria, con un pranzo alle ore 13.00 per tutti i gusti, dall’Hungryburger contadino al pesce fritto.

“Proseguono il nostro impegno e la nostra attenzione verso la tutela dell’ambiente e per la salvaguardia delle risorse - sottolinea Albano Agabiti Presidente regionale Coldiretti. Dopo il successo dell’iniziativa di maggio, un altro week end in linea con i valori di un’agricoltura made in Italy che è la più green d’Europa ed all’avanguardia di un nuovo modello economico circolare in cui si produce valorizzando anche gli scarti. L’economia circolare deve diventare - aggiunge Agabiti - la base per l’educazione di tutti i cittadini, facendo leva pure su semplici azioni quotidiane”.

“Anche i nostri agricoltori nelle fattorie, negli agriturismi e nei mercati - ribadisce il Direttore Coldiretti Umbria Mario Rossi - sono impegnati con forza oltre che ad educare consumatori e società ad una sana alimentazione, a trasmettere nozioni e tecniche antispreco riguardo all’energia e al cibo, a cominciare da un attento uso e riciclo dei prodotti. Luoghi che sono diventati oltre che spazi di vendita e per fare la spesa - prosegue Rossi - momenti di educazione, socialità e formazione, dove tutti possono entrare in contatto con il mondo contadino. Proprio il km zero, tra l’altro, rappresenta una delle massime espressioni dell’attenzione verso la sostenibilità economica ed ambientale. Tutti concetti - conclude Rossi - che proprio in una fase così difficile e critica da un punto di vista energetico, dobbiamo saper veicolare in maniera sempre più convinta”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Economia Circolare, torna l'evento di Coldiretti destinato a famiglie e bambini

PerugiaToday è in caricamento